La Provincia di Biella > Politica > Cavicchioli vince ovunque, Gentile prende solo due sezioni
Politica Biella -

Cavicchioli vince ovunque, Gentile prende solo due sezioni

E' stata una vittoria senza appello quella di Marco Cavicchioli. La coalizione di centrosinistra ha conquistato praticamente tutti i seggi cittadini, esclusi quelli dell'ospedale e del Vandorno. Nelle altre 45 sezioni il successo di Biella in Comune è stato netto, in centro come in periferia. Cavicchioli ha infatti ottenuto la fiducia di sezioni come Collodi, Borgonuovo e Gromo Cridis, ma anche di quelle dei quartieri più popolosi della città: Villaggio Lamarmora e Chiavazza.

E’ stata una vittoria senza appello quella di Marco Cavicchioli. La coalizione di centrosinistra ha conquistato praticamente tutti i seggi cittadini, esclusi quelli dell’ospedale e del Vandorno. Nelle altre 45 sezioni il successo di Biella in Comune è stato netto, in centro come in periferia. Cavicchioli ha infatti ottenuto la fiducia di sezioni come Collodi, Borgonuovo e Gromo Cridis, ma anche di quelle dei quartieri più popolosi della città: Villaggio Lamarmora e Chiavazza.

E’ stata una vittoria senza appello quella di Marco Cavicchioli. La coalizione di centrosinistra ha conquistato praticamente tutti i seggi cittadini, esclusi quelli dell’ospedale e del Vandorno.

Nelle altre 45 sezioni il successo di Biella in Comune è stato netto, in centro come in periferia. Cavicchioli ha infatti ottenuto la fiducia di sezioni come Collodi, Borgonuovo e Gromo Cridis, ma anche di quelle dei quartieri più popolosi della città: Villaggio Lamarmora e Chiavazza.

Alla fine il divario è stato netto. I 100 voti di differenza che separavano i candidati dopo il primo turno, al ballottaggio sono diventati oltre 3mila, nonostante l’apparentamento del centrodestra con la lista Buongiorno Biella.

Cavicchioli, però, non è l’unico vincitore. La percentuale più alta, infatti, l’ha ottenuta il partito degli astensionisti: 52,5%

Articolo precedente
Articolo precedente