La Provincia di Biella > Politica > Canuto lascia Palazzo Oropa dopo 20 anni
Politica Biella -

Canuto lascia Palazzo Oropa dopo 20 anni

Anche Canuto saluta Palazzo Oropa. Continua l'esodo dei consiglieri comunali "storici" che non si ricandideranno. La notizia di Canuto, però, è arrivata un po' inaspettata. Dal momento della sua discesa in campo al fianco di Luca Sangalli, infatti, si è sempre pensato che anche stavolta avrebbe partecipato alla competizione elettorale in prima persona. Invece no, ha deciso di fare un passo indietro.

Anche Canuto saluta Palazzo Oropa. Continua l’esodo dei consiglieri comunali “storici” che non si ricandideranno. La notizia di Canuto, però, è arrivata un po’ inaspettata. Dal momento della sua discesa in campo al fianco di Luca Sangalli, infatti, si è sempre pensato che anche stavolta avrebbe partecipato alla competizione elettorale in prima persona. Invece no, ha deciso di fare un passo indietro.

Anche Canuto saluta Palazzo Oropa. Continua l’esodo dei consiglieri comunali “storici” che non si ricandideranno.

La notizia di Canuto, però, è arrivata un po’ inaspettata. Dal momento della sua discesa in campo al fianco di Luca Sangalli, infatti, si è sempre pensato che anche stavolta avrebbe partecipato alla competizione elettorale in prima persona. Invece no, ha deciso di fare un passo indietro. E la sorpresa è arrivata al momento della presentazione delle liste che sostengono l’attuale primo cittadino di Vigliano: il nome di Canuto non c’è.

Il diretto interessato assicura che non si tratta di una rottura con Sangalli, come inizialmente ipotizzato da alcuni. Semplicemente dopo cinque anni di frustrante opposizione alla maggioranza Gentile, sostiene di non avere più voglia di tornare a sedere tra i banchi di Palazzo Oropa, banchi che bazzicava ormai da vent’anni.

Articolo precedente
Articolo precedente