La Provincia di Biella > Politica > Canuto e Sangalli sono già in pista
Politica Biella -

Canuto e Sangalli sono già in pista

Egardo Canuto e Luca Sangalli, il primo conosciutissimo assessore delle giunte Susta e Barazzotto, il secondo sindaco uscente di Vigliano, si lanciano nella sfida elettorale che a maggio dovrà indicare il nuovo governo cittadino.

Egardo Canuto e Luca Sangalli, il primo conosciutissimo assessore delle giunte Susta e Barazzotto, il secondo sindaco uscente di Vigliano, si lanciano nella sfida elettorale che a maggio dovrà indicare il nuovo governo cittadino.

«Chi sostiene che Biella deve essere risollevata sbaglia, questa città purtroppo deve essere salvata partendo dalle cose che interessano la quotidianità delle persone, tralasciando progetti faraonici di nessuna utilità e impossibile realizzazione».

Con questo spirito Egardo Canuto e Luca Sangalli, il primo conosciutissimo assessore delle giunte Susta e Barazzotto, il secondo sindaco uscente di Vigliano, si lanciano nella sfida elettorale che a maggio dovrà indicare il nuovo governo cittadino. L’obiettivo è  una coalizione di liste civiche, slegate dai partiti, formate da persone competenti nei più diversi settori e che abbiano a cuore il futuro della città. E a dimostrazione dell‘avvenuto superamento delle vecchie barriere ideologiche c’è la recente storia dei due promotori, con Sangalli che vanta una lunga militanza in Forza Italia e Pdl e Canuto con un passato nel  Pd e assessore delle giunte di centrosinistra.

Ampio servizio in edicola oggi su La Nuova Provincia di Biella.

Articolo precedente
Articolo precedente