La Provincia di Biella > Politica > “Biollino, la sua lista non era apartitica?”
Politica Circondario -

“Biollino, la sua lista non era apartitica?”

Le prossime elezioni provinciali sono oggetto di polemiche anche a livello locale. Il capogruppo di minoranza del consiglio comunale di Candelo, Renzo Belossi, del Pd, ha attaccato il sindaco Mariella Biollino sui  social network.

Le prossime elezioni provinciali sono oggetto di polemiche anche a livello locale. Il capogruppo di minoranza del consiglio comunale di Candelo, Renzo Belossi, del Pd, ha attaccato il sindaco Mariella Biollino sui  social network.

Le prossime elezioni provinciali sono oggetto di polemiche anche a livello locale.

Il capogruppo di minoranza del consiglio comunale di Candelo, Renzo Belossi, del Pd, ha attaccato il sindaco Mariella Biollino sui  social network: «Il sindaco Biollino e la sua maggioranza finalmente hanno preso una posizione politica sulle elezioni provinciali – esordisce -. In campagna elettorale, in consiglio comunale, sempre e comunque, il sindaco ha insistentemente detto che la sua lista, ora maggioranza, è indipendente, libera, apartitica al limite dell’apolitica.

«Poi, per l’elezione del presidente della provincia – continua Belossi -, la maggioranza schiera un candidato nella lista di Forza Italia. Per favore smettiamola di raccontare frottole, non c’è nulla di male ad avere un’appartenenza politica anche di partito, incominciate ad essere più coerenti. Come ho sempre detto, sindaco: la coerenza non fa per lei».

Articolo precedente
Articolo precedente