La Provincia di Biella > Politica > Biellesi in piazza per la Grecia
Politica Biella -

Biellesi in piazza per la Grecia

In queste ore decisive per le sorti della Grecia e dell'Unione Europea, anche un gruppo di biellesi ha deciso di mobilitarsi per esprimere la propria solidarietà al popolo ellenico e dire no all'austerità.

In queste ore decisive per le sorti della Grecia e dell’Unione Europea, anche un gruppo di biellesi ha deciso di mobilitarsi per esprimere la propria solidarietà al popolo ellenico e dire no all’austerità.

In queste ore decisive per le sorti della Grecia e dell’Unione Europea, anche un gruppo di biellesi ha deciso di mobilitarsi per esprimere la propria solidarietà al popolo ellenico e dire no all’austerità.

Si tratta dei sostenitori di L’Altra Europa Biella, formazione politica nata alla vigilia delle ultime elezioni europee a sostegno delle posizioni di Alexis Tsipras, che venerdì allestiranno un gazebo ai giardini Zumaglini, vicino alla sede dell’Atl. L’iniziativa è in programma dalle 15,30 alle 19,30.

“L’Europa è a un bivio – spiegano -. Non stanno solo cercando di distruggere la Grecia, stanno cercando di distruggere tutti e tutte noi. È il momento di alzare la nostra voce contro i ricatti delle oligarchie europee. Domenica prossima il popolo greco potrà decidere di rifiutare il ricatto dell’austerità votando per la dignità, con la speranza di un’altra Europa. Il momento storico impone a ciascuno in Europa di schierarsi”.

“Diciamo no – continuano gli organizzatori – all’austerità, ad ulteriori tagli alle pensioni, ad altri aumenti delle imposte indirette. Diciamo no alla povertà e ai privilegi, ai ricatti e alla demolizione dei diritti sociali. Diciamo no alla paura e alla distruzione della democrazia. Diciamo insieme sì alla dignità, alla sovranità, alla democrazia e alla solidarietà con il popolo greco. Questa non è una questione tra la Grecia e l’Europa. Riguarda due visioni contrapposte di Europa: la nostra Europa solidale e democratica, costruita dal basso e senza confini. E la loro versione che nega la giustizia sociale, la democrazia, la protezione dei più deboli, la tassazione dei ricchi”.

L’Altra Europa invita dunque anche i biellesi a pronunciare il loro “no” on line (firmando su www.change4all.eu) e fisicamente, a Biella come nelle piazze di tutta Europa.

Ulteriori dettagli sull’iniziativa biellese sono disponibili su Facebook: https://www.facebook.com/events/393579117502640/

Articolo precedente
Articolo precedente