La Provincia di Biella > Politica > Biella verso il ballottaggio fra Gentile e Cavicchioli
Politica Biella -

Biella verso il ballottaggio fra Gentile e Cavicchioli

In città il centrodestra tiene meglio che altrove

In città il centrodestra tiene meglio che altrove

Ancora qualche ora di attesa e poi conosceremo anche il risultato del comune di Biella. Gli scrutatori torneranno al lavoro alle ore 14. Prima verranno contati i voti per la regione, poi toccherà al comune. A metà pomeriggio si dovrebbero avere indicazioni attendibili.

Stando al risultato delle europee, appare molto probabile il ballottaggio fra Dino Gentile e Marco Cavicchioli. Chi aveva immaginato  che il Movimento 5 Stelle potesse superare il Pd è stato clamorosamente smentito dai fatti. Il partito di Grillo non ha raggiunto il 17% (16,92), mentre quello di Renzi è arrivato al 37,83.

Forza Italia (19,69), Lega Nord (7,38) e Fratelli d’Italia (5,96) arrivano insieme a circa il 33%. Attenzione però: il voto amministrativo è tutt’altra cosa rispetto a quello politico delle europee. E’ molto probabile che nella corsa per Palazzo Oropa la coalizione che fa capo al sindaco uscente possa andare oltre il 33%; solo un miracolo però potrebbe consentire al centrodestra di recuperare quei 17 punti percentuali (si tratta di più di 4mila voti) che lo separano dalla soglia del 50%. Di un miracolo avrebbe bisogno anche Cavicchioli, il cui risultato difficilmente si discosterà da quello ottenuto dal Pd alle europee. Anzi, c’è il rischio opposto, ovvero che nelle amministrative il Pd ottenga un risultato inferiore.

La partita, dunque, si giocherà fra 15 giorni al ballottaggio. Un ballottaggio che si annuncia dall’esito più che mai incerto.

Articolo precedente
Articolo precedente