La Provincia di Biella > Politica > Angoli di paradiso per la grigliata perfetta
Politica Biella -

Angoli di paradiso per la grigliata perfetta

Pasqua e Pasquetta sono le prime due occasioni che danno il via alla stagione delle grigliate e il Biellese è all'avanguardia: aree pic nic e spazi attrezzati non mancano.

Pasqua e Pasquetta sono le prime due occasioni che danno il via alla stagione delle grigliate e il Biellese è all’avanguardia: aree pic nic e spazi attrezzati non mancano.

Pasqua e Pasquetta sono le prime due occasioni che danno il via alla stagione delle grigliate e il Biellese è all’avanguardia: aree pic nic e spazi attrezzati non mancano. E ogni anno qualche temerario che non rinuncia alla grigliata c’è. C’è chi la organizza a casa, per i più sprezzanti delle condizioni meteo, sono tantissime le aree verdi su tutto il territorio. Nel comune di Ailoche ci sono due spazi con tavoli e griglie, in Località Sparavera e vicino la Cappella degli Alpini. Per coloro che invece preferiscono godersi la bella giornata senza arrostire carne sulla brace, il parco del Santuario di Oropa, la località Gorgomoro, il parco del Bellone, il percorso numero 4 Baraggia e la Bocca del Lupo a Candelo, Callabiana, Caprile, Curino al Laghetto Gabella, Piedicavallo, Quittengo in Piazza Erica e in località Oriomosso, Ronco Biellese con l’area verde, Sagliano, l’area attigua alla chiesetta alpina di Trivero e Tavigliano in località Druetto Superiore e a Monte Casto, mettono a disposizione una serie di tavoli. Cossilla strada dell’Antua, Cerrione a Fontana del Buchin, Mezzana in frazioneMontald, offrono invece un servizio completo con tavoli e grill. Ma i posti in assoluto più attrezzati con tavolini, acqua potabile, griglie, servizi e alcune con giochi per i bambini, sono a Netro a Caraseje e Roc d’la mara, Rosazza nel parco giochi, Zubiena al Parco della Bessa, Camandona al Santuario del Mazzucco, Vigliano Biellese in località Malpenga, Oasi Zegna a Trivero, Sala Biellese, Donato a Poggio Castellazzo, Ronc-Caresito e Selve Marcone. Va detto che più che le aree pic nic, quest’anno i biellesi sembra abbiano preso di mira i ristoranti.

Articolo precedente
Articolo precedente