La Provincia di Biella > Politica > A Palazzo Oropa la grande festa del centrosinistra
Politica Biella -

A Palazzo Oropa la grande festa del centrosinistra

La sede del Pd, tradizionale luogo di ritrovo dopo ogni elezione, ieri era deserta. La squadra di Biella in Comune ha preferito ritrovarsi direttamente in municipio. Fin dalle prime schede scrutate si è capito chi sarebbe stato il vincitore e così l'attesa è durata poco, per lasciare spazio ai festeggiamenti. E dove andare se non a Palazzo Oropa, sede del Comune appena "conquistato" e cuore della città?

La sede del Pd, tradizionale luogo di ritrovo dopo ogni elezione, ieri era deserta. La squadra di Biella in Comune ha preferito ritrovarsi direttamente in municipio. Fin dalle prime schede scrutate si è capito chi sarebbe stato il vincitore e così l’attesa è durata poco, per lasciare spazio ai festeggiamenti. E dove andare se non a Palazzo Oropa, sede del Comune appena “conquistato” e cuore della città?

La sede del Pd, tradizionale luogo di ritrovo dopo ogni elezione, ieri era deserta. La squadra di Biella in Comune ha preferito dirigersi in municipio.

Fin dalle prime schede scrutate si è capito chi sarebbe stato il vincitore e così l’attesa è durata poco, per lasciare spazio ai festeggiamenti. E dove andare se non a Palazzo Oropa, sede del Comune appena “conquistato” e cuore della città?

E’ stata una vera e propria “invasione” pacifica, non mancava nessuno. Nella sala consiliare già stracolma, alla spicciolata sono arrivati anche numerosi eponenti del centrodestra di Gentile, gli sconfitti, gli amministratori uscenti che con molto fair play sono andati a stringere la mano al neo sindaco Cavicchioli. Ed è forse stato l’aspetto più interessante di tutta la serata. Alla fine l’immagine che resterà impressa nella memoria è proprio quella dell’abbraccio distensivo tra i due avversari, con Gentile che “investe” ufficialmente il nuovo primo cittadino consegnandogli la fascia tricolore.

Articolo precedente
Articolo precedente