La Provincia di Biella > Eventi e cultura > VIDEO – Guardate che caos alla Stracada
Eventi e cultura Biella -

VIDEO – Guardate che caos alla Stracada

Oltre 600  persone hanno partecipato ieri alla Sytracada, manifestazione benefica organizzata dal Rotaract Biella. I primi tre a tagliare il traguardo sono stati Andrea Nicolo (30' 41"), Edoardo Mello Rella (31' 05") e Vincenzo Stola (32' 33"). Prime due donne Marta Gariglio (36' 55") e Chiara Meliga (37' 24"). Società sportiva più numerosa AS Gaglianico. Concorrente più giovane Francesco Laghezza classe 2008, concorrente più anziano,Gianni Ceccon, classe 1934.

Oltre 600  persone hanno partecipato ieri alla Sytracada, manifestazione benefica organizzata dal Rotaract Biella. I primi tre a tagliare il traguardo sono stati Andrea Nicolo (30′ 41″), Edoardo Mello Rella (31′ 05″) e Vincenzo Stola (32′ 33″). Prime due donne Marta Gariglio (36′ 55″) e Chiara Meliga (37′ 24″). Società sportiva più numerosa AS Gaglianico. Concorrente più giovane Francesco Laghezza classe 2008, concorrente più anziano,Gianni Ceccon, classe 1934.

Oltre 600  persone hanno partecipato ieri alla Sytracada, manifestazione benefica organizzata dal Rotaract Biella. I primi tre a tagliare il traguardo sono stati Andrea Nicolo (30′ 41″), Edoardo Mello Rella (31′ 05″) e Vincenzo Stola (32′ 33″). Prime due donne Marta Gariglio (36′ 55″) e Chiara Meliga (37′ 24″). Società sportiva più numerosa AS Gaglianico. Concorrente più giovane Francesco Laghezza classe 2008, concorrente più anziano,Gianni Ceccon, classe 1934.

Grande la gioia del presidente del Rotaract Prisca Rolando per il successo della manifestazione. Ma non manca un accenno polemico. “Mi scuso con tutti i partecipanti all’edizione 2015 de La Stracada – dice – per il disagio arrecato dalla difficile gestione del traffico alla partenza della corsa, dovuto dall’assenza ingiustificata delle forze dell’ordine cittadine all’evento. E’ un dispiacere vedere come la Città di Biella sia poco attenta e poco propensa ad aiutare chi fa di tutto per valorizzare il territorio con iniziative ed attività”.

L’intero ricavato dell’evento sarà devoluto ad ANGSA Biella.
Articolo precedente
Articolo precedente