La Provincia di Biella > Eventi e cultura > “Rifiutati dalla sorte e dagli uomini”, stasera la proiezione del film biellese
Eventi e cultura Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

“Rifiutati dalla sorte e dagli uomini”, stasera la proiezione del film biellese

 Il film tutto biellese dedicato al tema del gioco d'azzardo girerà l'Italia. "Rifiutati dalla sorte e dagli uomini", film documentario scritto e diretto da Vieri Brini ed Emanuele Policante, dal 16 al 24 giugno ha già fatto tappa a Torino, Milano, Genova, Cesena, Bobbio (Pc) e Cagliari.

 Il film tutto biellese dedicato al tema del gioco d’azzardo girerà l’Italia. “Rifiutati dalla sorte e dagli uomini”, film documentario scritto e diretto da Vieri Brini ed Emanuele Policante, dal 16 al 24 giugno ha già fatto tappa a Torino, Milano, Genova, Cesena, Bobbio (Pc) e Cagliari.

 Il film tutto biellese dedicato al tema del gioco d’azzardo, che sta girando l’Italia stasera approderà al  Verdi di Candelo per la penultima tappa del suo “tour cinematografico”.

“Rifiutati dalla sorte e dagli uomini”, film documentario scritto e diretto da Vieri Brini ed Emanuele Policante, è già stato proiettato a Torino, Milano, Genova, Cesena, Bobbio (Pc) e Cagliari.

Il mercato delle Newslot ha modificato in un percorso senza ritorno l’approccio al gioco d’azzardo: dal Casinò al bar sotto casa. Le conseguenze non si sono fatte attendere, solo nell’ultimo anno i ricoverati in strutture di recupero sono migliaia. Tutti rientrano sotto una semplice sigla: Gap, sindrome da gioco d’azzardo patologico. Che costi sociali ha una legalizzazione indiscriminata del gioco d’azzardo? Come e dove l’esigenza dello Stato di fare cassa si tramuta in un boomerang che colpisce in modo arbitrario qualunque cittadino? Che futuro può avere una Nazione di giocatori incalliti? Questa ed altre domande vengono sollevate nel film.

“L’interesse per il gioco d’azzardo e le sue complicazioni socio-economiche – commentano i registi – si è materializzato una mattina di alcuni anni fa, quando in un bar abbiamo osservato un uomo che, nella mezz’ora in cui siamo stati seduti al nostro tavolino, aveva bruciato una quantità considerevole di soldi alla Newslot. Abbiamo allora iniziato a fare ricerche e interviste concentrandoci sul rapporto fra gioco d’azzardo e vita quotidiana e scoprendo un mondo tanto nascosto quanto visibile…”.

Dopo la tappa a Candelo (ore 21,30, ingresso a 5 euro), il documentario domani alle 21,15 verrà proiettato al Cinema Lumiere di Asti, in corso Dante Alighieri.

Articolo precedente
Articolo precedente