La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Ricerca dell’oro, una storia di duemila anni raccontata da Arturo Ramella
Eventi e cultura Biella -

Ricerca dell’oro, una storia di duemila anni raccontata da Arturo Ramella

Nell’incontro di lunedì 23 marzo il Rotary Club Biella ha ospitato Arturo Ramella Bagneri, che ha tenuto una relazione sul tema “La ricerca dell’oro: da lavoro a hobby, duemila anni di storia”.

Nell’incontro di lunedì 23 marzo il Rotary Club Biella ha ospitato Arturo Ramella Bagneri, che ha tenuto una relazione sul tema “La ricerca dell’oro: da lavoro a hobby, duemila anni di storia”.

Nell’incontro di lunedì 23 marzo il Rotary Club Biella ha ospitato Arturo Ramella Bagneri, che ha tenuto una relazione sul tema “La ricerca dell’oro: da lavoro a hobby, duemila anni di storia”.

Ramella Bagneri, presidente del World Goldpanning Association “Associazione Mondiale Cercatori d’Oro”, ha esposto un panorama storico e geografico partendo dai tempi dell’antica civiltà egizia, con la citazione del primo documento storico, una mappa che descrive le miniere aurifere nubiane nell’Alto Egitto. La mappa è oggi conservata presso il Museo Egizio di Torino. Ha citato il periodo romano, il Medioevo, il momento della “Corsa all’Oro” in California e nello Yukon-Klondike per arrivare al nostro territorio biellese che, principalmente nella valle dell’Elvo e nella Bessa, è ricco di presenze aurifere. Ha illustrato le tecniche di estrazione e i relativi attrezzi usati dai cercatori d’oro. Altro aspetto toccato è quello delle Gare nazionali ed internazionali fra cercatori d’oro, competizioni sorte in Finlandia nel 1974; gare più volte organizzate da Ramella Bagneri nella Bessa e che hanno richiamato la partecipazione di cercatori d’oro provenienti da tantissime parti del mondo.

Articolo precedente
Articolo precedente