La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Raccolta di libri per le scuole del Biellese
Eventi e cultura Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Raccolta di libri per le scuole del Biellese

“Giunti al Punto”, in collaborazione con la Biblioteca Civica di Biella, organizza per il 5° anno consecutivo, durante tutto il mese di agosto presso la propria libreria di Vigliano Biellese, una raccolta di libri che andrà a favore degli istituti delle scuole d’infanzia e primaria del territorio che ne faranno richiesta. L’assessore Barresi: “Tutto ciò che aiuta a diffondere e condividere la cultura fra i giovani è benvenuto”.

“Giunti al Punto”, in collaborazione con la Biblioteca Civica di Biella, organizza per il 5° anno consecutivo, durante tutto il mese di agosto presso la propria libreria di Vigliano Biellese, una raccolta di libri che andrà a favore degli istituti delle scuole d’infanzia e primaria del territorio che ne faranno richiesta. L’assessore Barresi: “Tutto ciò che aiuta a diffondere e condividere la cultura fra i giovani è benvenuto”.

“Giunti al Punto”, in collaborazione con la Biblioteca Civica di Biella, organizza per il 5° anno consecutivo, durante tutto il mese di agosto presso la propria libreria di Vigliano Biellese, una raccolta di libri che andrà a favore degli istituti delle scuole d’infanzia e primaria del territorio che ne faranno richiesta.

L’iniziativa nasce con la volontà di ripetere la più che positiva esperienza dello scorso agosto: in tutte le librerie Giunti al Punto (l’iniziativa è su base nazionale) sono stati raccolti oltre 150milavolumi per le biblioteche delle scuole.

Negli scorsi 4 anni il progetto è riuscito a raccogliere e donare circa 400 mila libri, volumi preziosi che hanno arricchito non solo le scuole ma anche gli ospedali pediatrici e le biblioteche.

L’entusiasmo con cui è stata accolta l’iniziativa lo scorso anno e le tante richieste che ancora arrivano da parte di insegnanti, genitori e bambini hanno convinto gli organizzatori a ripetere la campagna per arricchire o creare nuove biblioteche scolastiche perché un libro aiuta a crescere, a sognare, ad imparare!

Il funzionamento dell’iniziativa è molto semplice: i clienti verranno invitati ad acquistare libri da donare alla campagna tra quelli disponibili in negozio, i libri scelti per la donazione saranno venduti con lo sconto del 15% e verranno conservati all’interno del punto vendita fino alla fine della raccolta. Al termine della stessa, la Libreria Giunti al Punto di Vigliano Biellese porterà presso la Biblioteca Civica di Biella i libri donati e inviterà le scuole ad iscriversi presso la Biblioteca stessa per ricevere parte della donazione ricevuta.

Tutta l’operazione sarà tracciata da un punto di vista informatico. Saranno fatti scontrini separati in cui sarà riportata la dicitura che specifica che la vendita è finalizzata all’iniziativa “Aiutaci a Crescere. Regalaci un libro” e al termine sarà rendicontato il tutto con una corrispondenza perfetta tra quanto donato e quanto poi effettivamente consegnato.

La raccolta in libreria durerà tutto il mese d’agosto dal 1° al 31 compresi e la scelta dei libri da donare sarà liberamente fatta dai clienti. Non ci saranno quindi liste e/o limitazioni in tal senso.

Gli organizzatori dichiarano “crediamo molto nel progetto e ci crediamo ancora di più dopo l’enorme successo dello scorso anno. Invitiamo tutti a partecipare e ricordiamo che aderendo alla campagna i clienti riceveranno un ulteriore sconto del 15% da utilizzare dal 1° al 30 settembre 2014 e avranno anche in omaggio 15 punti Smile sull’acquisto entro il 31 ottobre di “Non c’è niente che non va, almeno credo”, il libro di Maddie Dawson (Giunti).”

L’assessore Teresa Barresi è molto lieta dell’iniziativa e afferma “Tutto ciò che aiuta a diffondere e condividere la cultura fra i giovani è benvenuto. Le proposte che permettono l’ampliamento del numero di volumi presenti nelle scuole sono lodevoli, così come la risposta entusiasta dimostrata dai cittadini nelle scorse edizioni”.

Articolo precedente
Articolo precedente