La Provincia di Biella > Eventi e cultura > “Quinto non uccidere”, La Bua intervistato da Biella Incontri e Racconti
Eventi e cultura Biella -

“Quinto non uccidere”, La Bua intervistato da Biella Incontri e Racconti

Nuovo appuntamento organizzato dall'associazione Biella Incontri e Racconti. Protagonista questa volta sarà Paolo La Bua, giornalista e scrittore biellese, che presenterà "Quinto non uccidere", pubblicato per l'editore biellese Enzo Lerro, patron dell'etichetta Lineadaria.

Nuovo appuntamento organizzato dall’associazione Biella Incontri e Racconti. Protagonista questa volta sarà Paolo La Bua, giornalista e scrittore biellese, che presenterà “Quinto non uccidere”, pubblicato per l’editore biellese Enzo Lerro, patron dell’etichetta Lineadaria.

Nuovo appuntamento organizzato dall’associazione Biella Incontri e Racconti. Protagonista questa volta sarà Paolo La Bua, giornalista e scrittore biellese, che risponderà alle domande di Silvano Esposito su “Quinto non uccidere”, pubblicato per l’editore biellese Enzo Lerro, patron dell’etichetta Lineadaria.

L’iniziativa è in programma giovedì 23 luglio alle 21 nella sala convegni della Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, in via Gramsci.

Con questo libro Paolo La Bua cerca di indagare nelle pieghe dell’animo umano, attraverso le parole dei protagonisti, sui sentimenti di persone che si sono trovate a dover decidere, spesso in pochi secondi, se premere il grilletto oppure no. Tutti lo hanno fatto, ma ognuno ha rielaborato il lutto a modo proprio. Lo rifarebbero? Si sono pentiti del loro gesto? Che “rapporto” hanno sviluppato con le vittime? A queste e a tante altre domande l’autore cerca di dare delle risposte, ampliando il discorso al tema del perdono e delle garanzie che uno Stato di diritto dovrebbe fornire ai propri cittadini di fronte a crimini orribili e a criminali sempre più temibili.

Articolo precedente
Articolo precedente