La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Pietribiasi espone il suo Burlesque Grotesque
Eventi e cultura Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Pietribiasi espone il suo Burlesque Grotesque

E' una ricerca che supera l'era digitale, va oltre gli effetti e le elaborazioni virtuali e torna indietro di un secolo, alla camera oscura e al banco ottico.

E’ una ricerca che supera l’era digitale, va oltre gli effetti e le elaborazioni virtuali e torna indietro di un secolo, alla camera oscura e al banco ottico.

E’ una ricerca che supera l’era digitale, va oltre gli effetti e le elaborazioni virtuali e torna indietro di un secolo, alla camera oscura e al banco ottico.

Si intitola Burlesque Grotesque la raccolta di immagini realizzate da Carlo Pietribiasi che, in anteprima, espone da Dimensione Luci. Negli spazi di via Colombo 4, in città, il fotografo biellese propone 19 pezzi in bianco nero che fanno sognare.

Nessun ritocco, sbavature meditate e dettagli intriganti avvolgono una modella in déshabillé, vestita di calze di seta, boa di struzzo e cappellini Anni Trenta. Realizzata in studio, la collana di scatti, come è solito fare Pietribiasi, sottende un’atmosfera ironica dove insieme all’inesistente fumo sottile di sigaretta è protagonista una voliera in ferro battuto dimenticata aperta. Con le ombre, l’effetto morbido della luce, il lavoro sapiente in fase di stampa, il fotografo gioca come un pittore usando i pennelli agisce sulla tela. Per le sue fotografie ha usato carta speciale e obiettivi di ottone dell’800 capaci di far convivere contorni sfumati e dettagli precisi.

La mostra è stata inaugurata venerdì pomeriggio e potrà essere visitata  fino a venerdì 29 novembre negli orari di apertura del negozio.

Articolo precedente
Articolo precedente