La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Oltre cinquanta bambini alla festa di “Sanca”
Eventi e cultura Biella -

Oltre cinquanta bambini alla festa di “Sanca”

L’inizio delle attività invernali dell’oratorio è stato caratterizzato anche da un sontuoso rinfresco offerto  da Marco Petrolo, titolare de Street Food dallo zio.

L’inizio delle attività invernali dell’oratorio è stato caratterizzato anche da un sontuoso rinfresco offerto  da Marco Petrolo, titolare de Street Food dallo zio.

Oltre cinquanta bambini hanno preso parte alla festa dell’oratorio di San Cassiano che si è svolta domenica. Si tratta del primo di tre appuntamenti organizzati dalla parrocchia di Riva nel mese di ottobre. L’evento appena trascorso ha salutato l’inizio dell’anno oratoriano. Domenica prossima sarà la volta della patronale dedicata al santo, mentre il 18 si celebrerà la giornata missionaria mondiale.
La festa di domenica scorsa  si è aperta con la partecipazione alla messa delle 10,30 ed è proseguita al pomeriggio con tante iniziative di carattere ludico. Alle 15 hanno preso il via i giochi preparati dagli animatori. Numerose le attività che hanno coinvolto i più piccini e i ragazzi che frequentano “Sanca”. Giochi di squadra che hanno consentito di trascorrere qualche ora insieme condividendo momenti di allegria e spensieratezza. L’inizio delle attività invernali dell’oratorio è stato caratterizzato anche da un sontuoso rinfresco offerto  da Marco Petrolo, titolare de Street Food dallo zio. Croissant vuoti e farciti, piadine, pizze, panini e golose torte caserecce. Insomma una super merenda a sorpresa per la gioia di tutti i presenti. “E’ giusto distribuire agli altri una parte di quello che abbiamo – afferma con semplicità Antonio, papà di Marco Perolo -. Qui a san Cassiano ci sono tanti bambini ed è bello vederli sorridere. Il nostro non è un gesto eccezionale. Se possiamo diamo volentieri una mano agli altri. E’ giusto che lo facciano un po’ tutti”.

Articolo precedente
Articolo precedente