La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Oggi ricorre il 70° anniversario dell’eccidio di piazza Martiri
Eventi e cultura Biella -

Oggi ricorre il 70° anniversario dell’eccidio di piazza Martiri

Quest’anno ricorre il 70° anniversario dell’eccidio dell’odierna Piazza Martiri della Libertà: il ritrovo per le commemorazioni è fissato per le 18 di oggi sotto i portici di Palazzo Oropa, cui seguirà il corteo lungo via Italia e piazza 1° Maggio, con arrivo in piazza Martiri dove avverrà la commemorazione solenne con la deposizione della corona di alloro al monumento ai caduti. Parteciperà alla commemorazione la banda “Giuseppe Verdi – Città di Biella”.

Quest’anno ricorre il 70° anniversario dell’eccidio dell’odierna Piazza Martiri della Libertà: il ritrovo per le commemorazioni è fissato per le 18 di oggi sotto i portici di Palazzo Oropa, cui seguirà il corteo lungo via Italia e piazza 1° Maggio, con arrivo in piazza Martiri dove avverrà la commemorazione solenne con la deposizione della corona di alloro al monumento ai caduti. Parteciperà alla commemorazione la banda “Giuseppe Verdi – Città di Biella”.

La mattina del 4 giugno 1944 ventuno ragazzi furono condotti in piazza Q. Sella dopo aver passato la notte incarcerati al Piazzo. Il più anziano di loro aveva 33 anni. Arrivati in piazza, i prigionieri vennero fatti scendere dalla corriera, poi i primi cinque si avviarono in gruppo verso il centro della piazza. I ragazzi vennero fucilati prima cinque, poi altri cinque che dovettero passare sui corpi dei primi, e così fino al quarto gruppo degli ultimi sei, che dovettero assistere alla fucilazione dei quindici compagni attendendo la loro.

Per tutta la durata dell’esecuzione risuonò il fischio delle sirene dell’allarme antiaereo. I ventuno erano stati catturati nei rastrellamenti dei giorni precedenti nella zona del Mombarone e tra i paesi della Serra.

Una settimana dopo un altro ragazzo sarebbe stato catturato e fucilato su quella stessa piazza: i nomi sulla lapide che ricorda il sacrificio dei giovani partigiani sono perciò ventidue. L’eccidio di Biella sarebbe stato l’ultima sconfitta militare subita dalla Resistenza biellese prima della vittoriosa estate del ’44, durante la quale grande fu l’affluenza alle formazioni partigiane locali.

Quest’anno ricorre il 70° anniversario dell’eccidio dell’odierna Piazza Martiri della Libertà: il ritrovo per le commemorazioni è fissato per le 18 di oggi sotto i portici di Palazzo Oropa, cui seguirà il corteo lungo via Italia e piazza 1° Maggio, con arrivo in piazza Martiri dove avverrà la commemorazione solenne con la deposizione della corona di alloro al monumento ai caduti. Parteciperà alla commemorazione la banda “Giuseppe Verdi – Città di Biella”.

Gaia Quaglio

Articolo precedente
Articolo precedente