La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Oggi e domani 200 artisti riuniti alla Fondazione Pistoletto
Eventi e cultura Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Oggi e domani 200 artisti riuniti alla Fondazione Pistoletto

Duecento artisti alla Fondazione Pistoletto per la Giornata dell'Arte. Provengono da tutta Italia e con musica, installazioni, live painting, esposizioni e performance festeggiano l'arte domani e venerdì.

Duecento artisti alla Fondazione Pistoletto per la Giornata dell’Arte. Provengono da tutta Italia e con musica, installazioni, live painting, esposizioni e performance festeggiano l’arte domani e venerdì.

Duecento artisti alla Fondazione Pistoletto per la Giornata dell’Arte. Provengono da tutta Italia e con musica, installazioni, live painting, esposizioni e performance festeggiano l’arte oggi e domani. L’organizzazione di questa giornata si deve all’impegno della consulta giovanile sostenuta da numerosi studenti delle scuole superiori, ma anche da universitari e adulti. Sono in totale circa 50 e si riuniscono ogni venerdì pomeriggio durante l’anno e ora con frequenza più assidua per mettere a punto la regia dell’evento. Nicolò Molinari, uno dei giovanissimi organizzatori, riassume il senso della giornata: «Siamo visti dall’esterno come molto omologati, è la generazione degli identici. Con questo evento viene fuori la creatività, è anche l’opportunità per far conoscere ai ragazzi realtà diverse e dare ad artisti non professionisti un pubblico folto, nonché la possibilità di essere valorizzati grazie alla risonanza che la Fondazione implica».

Quello di oggi è anche l’ultimo giorno di scuola e proprio all’uscita iniziano i festeggiamenti, il punto d’incontro per tutti è fissato al parco Zumagnini, da lì parte il corteo diretto alla Città dell’Arte. Alle 12 si aprono i cancelli e inizia la festa con postazioni di Dj Set, acrobati e giocolieri. Per l’occasione verrà realizzato anche un grande graffito sul torrente Cervo per imprimere colore alla città e la sera, l’arte si sposta al Concept con altri Dj Set alternativi e ingresso libero.

Genera molta curiosità e attesa l’espressione artistica di Paint without paint, così come l’esibizione di venerdì dei Mellow Wood, il gruppo reggae più famoso in Italia.

Inoltre, i ragazzi hanno previsto anche un modo creativo per offrire ospitalità ai giovani che vengono da fuori con la simpatica iniziativa di “Sofà sharing”: la filosofia è quella del “ti faccio dormire sul mio divano se non ti puoi pagare l’albergo”. Dunque solidarietà in queste giornate e anche senso civico con soluzioni che lo stimolano, come ad esempio la raccolta di bicchieri vuoti che verrà premiata con una birra in omaggio.

Paolo Naldini, direttore della Fondazione Pistoletto, dichiara: «Sono felicissimo di vedere che c’è una generazione di giovani biellesi che ha voglia di fare arte e sono impressionato dal loro impegno e dalla serietà che hanno messo nell’organizzazione, pur non perdendo mai la capacità di divertirsi. Perché il divertimento è espressione del pensiero laterale, etimologicamente deriva dal latino “divertere” ossia allontanarsi e volgersi altrove, e con esso infatti si raggiungono soluzioni creative, proprio perché inizialmente ci si allontana da quello che è l’obiettivo».

Maria Adelaide Picci

Articolo precedente
Articolo precedente