La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Grande musica domenica al Perosi
Eventi e cultura Biella -

Grande musica domenica al Perosi

Concerto del soprano Francesca Faudella accomopagnata al piano da Roberto Santocchi

Concerto del soprano Francesca Faudella accomopagnata al piano da Roberto Santocchi

Mattinata di grande musica domenica 1 settembre all’Accademia Perosi, che alle ore 11 ospita il concerto del soprano Francesca Faudella, accompagnata al pianoforte da Roberto Santocchi. In programma arie napoletane firmate da illustri autori del melodramma italiano: Gaetano Donizetti (“Me voglio fa na casa”), Francesco Paolo Tosti (“A’ vucchella”) e Ruggero Leoncavallo (“Night of Italy). Immancabili i grandi classici “O surdato ‘nnamurato”, “Torna a Surriento”, “Dicitencello vuie”, e tanti altri. In occasione del concerto sarà possibile acquistare i biglietti per la Stagione di Concerti 2013-2014 dell’Accademia Perosi, che verrà presentata al pubblico il giorno stesso.
Francesca Faudella, soprano, è nata a Biella, ha vissuto a Milano dove ha ultimato le scuole diplomandosi in lingue. Dedicatasi poi totalmente alla musica, si è brillantemente diplomata in canto presso il Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Torino col soprano Susanna Ghione. Ha al suo attivo un'intensa attività concertistica presso importanti Istituzioni Musicali e si è esibita in teatri e prestigiose sale da concerto e basiliche in Italia e all’estero (Austria, Francia, Svizzera, Portogallo, Croazia).

Roberto Santocchi, pianoforte, ha studiato sotto la guida del M° Sergio Marcianò, conseguendo il diploma di Organo e Composizione organistica presso il Conservatorio “Vivaldi “ di Alessandria, di Pianoforte presso il Conservatorio “Verdi “ di Cuneo, e di Strumentazione per Banda presso il Conservatorio “Martini “ di Bologna. E’ stato docente presso la scuola comunale di musica “Vallotti” e il liceo musicale “G. B. Viotti di Vercelli, e l’istituto musicale “Soliva” di Casale Monferrato (AL).

Ha tenuto oltre 700 concerti in Italia, Svizzera, Francia e Spagna, sia come solista d’organo e pianoforte, che come pianista accompagnatore di strumentisti, cantanti e gruppi corali e strumentali. Ha partecipato come organista ad alcune produzioni del Teatro Regio di Torino ed è attivo nel campo delle realizzazioni di opere al pianoforte in vari teatri del Piemonte e della Liguria.

 


 
Articolo precedente
Articolo precedente