La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Folle notte del Piazzo sabato 10 febbraio
Eventi e cultura Biella -

Folle notte del Piazzo sabato 10 febbraio

Un evento molto atteso

Folle notte del Piazzo sabato 10 febbraio

L’evento

E’ atteso per Sabato 10 Febbraio l’appuntamento per la seconda edizione de “La Folle Notte del Piazzo”Dalle 19 alle 2.30 maschere e non solo si daranno appuntamento nella cornice di Piazza Cisterna attrezzata con punti bar e food per vivere l’ evento che e’ tornato ad essere, grazie all’ impegno congiunto della Citta’ di Biella, del Comitato carnevale, Atl e dei commercianti del Piazzo,  “la notte” del carnevale biellese.

Tra gli anni 80 e 90 erano migliaia le persone che salivano nella parte alta della Citta’ per ballare nel sabato immediatamente prima del “Processo al Babi”: uno degli ultimi appuntamenti gogliardici prima del falo’ che avrebbe sancito la fine del nostro “Carve'”. Poi lo spirito si e’ perso , tramutata sempre piu’ in una semplice discoteca all’ aperto piuttosto che in una vera e propria festa di Piazza. Furono addirittura chiamati ospiti speciali come “Lo zoo di 105” per tentare di ridare nuova linfa e cercando di catalizzare l’interesse dei piu’ giovani: il risultato fu disastroso, il sipario calo’ per sempre sulla manifestazione.

 

L’anno scorso e’ stata la caparbieta’ del comitato “Gipin e Catlin-a” a volerla riproporre, dopo oltre quindici anni:

“Non ci credeva nessuno – spiega il Gipin Silvano Mocci– perche’ le  difficolta’ ad organizzare un evento, oggi, sono davvero molte ed e’ molto diverso rispetto  vent’anni fa’: ci sono normative complesse a cui attenersi senza considerare che i costi di produzione sono davvero tanti e il contributo del Comune, seppur preziosissimo, rischiava di non bastare”.

Da qui l’intervento di Nightlife Project, la struttura che ha messo a disposizione  gratuitamente la propria consulenza nella regia artistica, logistica e comunicativa permettendo, cosi’, di rendere il ritorno della “Folle Notte” economicamente sostenibile. Le oltre 3000 persone che sono salite al Piazzo  hanno rappresentato un successo che e’ andato oltre ogni piu’ rosea aspettativa.

 

Quest’anno, nel bissare il format che vede l’alternarsi di dj set ed esibizioni live, il palco sara’ anche teatro della premiazione dei “selfie con il Babi” piu’ cliccati dalla rete: un contest pensato dal Centro Commerciale “I Giardini” per riproporre , in versione 2.0, la famosa caccia all’impudente  rospo e che, anch’essa, si era via via persa nel corso degli anni.

IL PROGRAMMA:
DALLE 19.00 alle 22.00 – DJ SET di Niccolo’ Poratelli & Maiz, due fra i maggiori animatori della movida cittadina. Il programma e’ un mix che parte dai ritmi raggaeton per cominciare un percorso musicale che attraversa gli anni 70 e 80 attraverso le piu’ grandi hit di quegli anni.

DALLE 22.00 alle 24.00 –  LIVE con “LA NAZIONALE DEL CAMEROUN”
Una formazione eclettica di nuovissima costituzione alla sua prima esibizione e formata da musicisti biellesi provenienti da altre band:
Alessandro Chiorino (Pagliaccio, Radiorock) voce e chitarra
Martino Pini (Gibilterra, Popup)voce e chitarra
Maurino Dellacqua (Syndone, Quartetto elastico) basso e cori
Matteo Lorenzi batteria e cori (Radiorock, Entropia-Cobalto)

Il Repertorio e’ un “miscuglio ordinato” anni 90 che spazia dal rock al pop alla Dance (Blur, Oasis, Lunapop, 883, mix dance/techno anni 90 suonate, passando per le sigle dei telefilm che maggiormente hanno caratterizzato quegli anni.

DALLE 24.00 alle 02.30 Dj set “FOREVER YOUNG”.
Il nuovo Format di Nightlife Project che proprio nel biellese ha visto la sua “data zero” e’, in pochi mesi, diventato un must nel circuito del clubbing italiano tanto da essere candidato nei “Dance Music Awards 2017” nella categoria “Miglior Evento”.
Un mix caratterizzato da cambi veloci tra le maggiori hit della storia della musica e le nuove sonorita’ remixate in tempo reale rigorosamente live con la conduzione musicale di Filippo Regis e la voce di Enrico Giorda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente