La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Festival del risotto a Cavaglià
Eventi e cultura Basso Biellese -

Festival del risotto a Cavaglià

Un evento per gli appassionati della buona cucina

Festival del risotto a Cavaglià.
Un evento per gli appassionati della buona cucina
Entra sempre più nel vivo il conto alla rovescia sul «Carosello del Risotto Italiano», che premierà il Territorio Biellese con il ritorno nel quartier generale di Cavaglià. Il re indiscusso della kermesse sarà il risotto, preparato in tutte le salse, con specialità base la Panissa: tutti i giorni gli stand gastronomici, con i singoli ristoratori che serviranno decine di specialità, pure in confezioni da asporto. La partecipazione straordinaria è di Edoardo Raspelli e del suo entourage, che annovera Gianluca Bellardone quale capitano della Brigata che sfornerà decine di specialità in un contesto originale come quello del «Carosello del Risotto Italiano», il tutto con la colonna sonora di Eugenio Zanni, in arte Genio, con la sua «crazy» Buby Band, partner ufficiale dell’evento enogastrononico&musicale. L’artista Made in Rimini allieterà le serate di mercoledì, giovedì e sabato, quando, evento nell’evento, ci sarà il contributo canoro di un sorprendente artista: Edoardo Raspelli.

IL PROGRAMMA
Ricco il programma artistico delle serate che accompagneranno il dopo cena al «Carosello del Rissotto Italiano» con grande protagonista l’animazione. Mercoledì 31 ottobre: Genio e la Buby Band, Gianni Drudi e l’ospite d’eccezione Gatto Panceri. Celebrazione del «gemellaggio» di collaborazione sociale e solidale tra Famija Santhiateisa, Carosello del Risotto Italiano e Il Cantante della Solidarietà. Giovedì 1 novembre: serata del liscio con tanti ospiti coordinati da Alex Cabrio. Regia: Dancing Beverly Hills. Orchestra resident: Buby Band. Ospiti: Genio, Al Rangone, Tony D’Aloia, Alex Cabrio, Tonya Todisco, Katia Bagutti, Antonella Marchini, Luca Panama. Presentano la serata: Carlotta Jossetti e Beppe Carosso. Venerdì 2 novembre: cabaret stellare/parte 1 con Cristiana Maffucci, Marco Guarena, Alessandro Politi e «Coscritti si nasce» con Gianni e Francesca. Sabato 3 novembre: serata clamorosamente ricca di ospiti con revival degli anni ’60 in musica per solidarietà: Donatello, GianPieretti, Mario Tessuto, Elisabetta Viviani, Bruno Castiglia dei Bisonti, I Rogers, I Fratelli del segno dello Zodiaco, Santino Rocchetti e Claudio Damiani. Presentano: il cantante della solidarietà Salvatore Ranieri e la brava (e bella) Ilaria Salzotto. Ospite d’onore: la grafologa Candida Livatino. Domenica 4 novembre: cabaret stellare/parte 2 con Laura Formenti, Francesco Damiano e Mauro&Marco.

IL CAST DEI PARTNER
L’organizzazione ringrazia le Eccellenze del Territorio «Partner» del Carosello del Risotto Italiano: Brusa dal 1974, Lauretana Spa, Ratafià Rapa, Gli Aironi, De Ruvo Macelleria, Idea Riso, Orsolani Erbaluce dal 1891 e Tecnocasa Studio di Cavaglià. La kermesse si fregia dei patrocini di Consiglio Regionale del Piemonte, Comune e Pro Loco di Cavaglià, Città del Riso Vercelli.

ANTICIPAZIONE ENOGASTRONOMICA
In attesa di svelare il cast dei ristoratori che nobiliteranno con la loro arte culinaria l’edizione autunnale del «Carosello del Risotto Italiano», sveliamo il «menù» cucinato espressamente dalla Brigata «Tre Scalini», diretta dallo chef Gian Luca Bellardone, al debutto della manifestazione.

Mercoledì 31 ottobre
Trattoria «Tre Scalini» di Cavaglià: Panissa dei Tre Scalini; Riso Venere con crema al gorgonzola, aromatizzato allo zafferano; Risotto rosa canina (Gratacul) spolverato granella di nocciole IGP Piemonte. Piatto «Guest Star»: risotto «Gigante Vercelli» con Pian Bres, porri
stufati aromatizzato al Braulio. E poi: Lumache in umido con flan di polenta; Panna cotta al passito di Caluso spolverata di nocciolini di Chivasso; Panna cotta aromatizzata al Ratafià (alle Noci) di Andorno Liquorificio Rapa. Curiosità: lo chef Gian Luca è vice campione 2013 e 2015 del Campionato Mondiale di Panissa «Città del Riso», nonchè 1°classificato alla Grande sfida delle Panisse 2013. Nel palmares di Bellardone l’ospitata al Pala Vela di Torino in occasione dell’evento Street Food in partnership con lo chef Alessandro Borghese e la presenza da docente ai corsi by Eataly.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente