La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Cultura e paesaggio sulla via Francigena
Eventi e cultura Basso Biellese -

Cultura e paesaggio sulla via Francigena

Gli organizzatori di Biellainmente: "Per decenni non si è riflettuto a sufficienza sul fatto che l’esistenza della via si è posta, indirettamente, in netto contrasto con l’isolamento biellese, vero o presunto, e con la percezione che gli stessi biellesi hanno avuto, e forse hanno tuttora, di se stessi".

Gli organizzatori di Biellainmente: “Per decenni non si è riflettuto a sufficienza sul fatto che l’esistenza della via si è posta, indirettamente, in netto contrasto con l’isolamento biellese, vero o presunto, e con la percezione che gli stessi biellesi hanno avuto, e forse hanno tuttora, di se stessi”.

Concerti, escursioni guidate, camminate, laboratori didattici e attività rivolte alle scuole. Sono questi gli ingredienti della prima edizione di "Cultura e paesaggio sulla via Francigena biellese", rassegna culturale nata per valorizzare il percorso biellese della Via Francigena e i territori dei Comuni di Viverone, Roppolo e Cavaglià, attraversati da questo importante itinerario culturale europeo.

La manifestazione è organizzata dall’Associazione Biellainmente nell’ambito della terza edizione del Festival Europeo Via Francigena Collective Project ed è stata inserita nel calendario delle iniziative promosse dal Parco Culturale Biellese Trame di Cultura, nato proprio quest’anno grazie alla sinergia tra enti locali e associazioni del territorio.

Perché una rassegna dedicata al tratto biellese della Via Francigena? "Per decenni – spiegano gli organizzatori – non si è riflettuto a sufficienza sul fatto che l’esistenza della Via Francigena si è posta, indirettamente, in netto contrasto con l’isolamento biellese, vero o presunto, e con la percezione che gli stessi biellesi hanno avuto, e forse hanno tuttora, di se stessi. E continua, fortunatamente, a porsi in contrasto anche oggi, epoca in cui la Via storica si è pian pano ripresa una sua notorietà pubblica: una notorietà che a Biella, forse, deve ancora conquistarsi un suo spazio".

"In verità – continuano – la Via Francigena, nell’itinerario seguito da Sigerico, ha attraversato – e tuttora attraversa – il territorio biellese, seppur per un breve tratto. Il Biellese dunque è connesso, e non da oggi, con gli altri territori attraversati dalla Via: non siamo isolati, ma molti non lo sanno, o lo hanno dimenticato".

Gli eventi promossi da Biellainmente sono stati patrocinati dalla Provincia di Biella, dai Comuni di Viverone e Cavaglià e dall’Associazione Europea delle Vie Francigene. Alla sua realizzazione collaborano l’Associazione Giardino dell’Arte, l’Associazione Movimenti Nordic Walking e il Club di Territorio del Touring Club Italiano.

Questo il programma:

Giovedì 5 settembre – dalle 17:00 alle 19:30 presso il Palazzo della Provincia di Biella

Conferenza di presentazione della rassegna, a seguire un breve concerto per chitarra eseguito da un allievo dell’Associazione Giardino dell’Arte.

Sabato 7 settembre – dalle 15:30 alle 20:00 con ritrovo a Cavaglià zona mercato

Escursione guidata lungo la Via Francigena biellese alla scoperta di chiese, oratori, edifici storici e aziende agricole, in collaborazione con il Club di Territorio del Touring Club Italiano.

A seguire concerto di musica medievale tenuto dall’Ensemble Galinverna (ore 21:00 presso la Rettoria Medievale di San Nicola a Viverone).

Domenica 29 settembre – dalle 10:00 alle 13:00

Camminata in stile nordic walking lungo l’intero tratto biellese della Via Francigena, con partenza da Piverone e arrivo a Santhià, in collaborazione con l’Associazione Movimenti Nordic Walking.

Da ottobre 2013 a giugno 2014

Attuazione delle iniziative collaterali dedicate alle scuole allo scopo di sensibilizzare studenti, famiglie e insegnanti sul tema della Via Francigena.

Per info: 015-40.28.47 oppure 340-49.92.450. Indirizzo e-mail: biellainmente@gmail.com

Articolo precedente
Articolo precedente