La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Anna Boggero Prin: come ritrovare la compagna di Liceo insegnante e scrittrice
Eventi e cultura Biella -

Anna Boggero Prin: come ritrovare la compagna di Liceo insegnante e scrittrice

Nel suo libro “Prigionieri della speranza”, per la Bruno Editore, un countdown inesorabile sembra segnare la progressione delle pagine. Il presente doloroso, dato dalla malattia incurabile di Francesca, si mitiga negli affetti, nella compassione reciproca, nella splendida quotidianità della vita

Nel suo libro “Prigionieri della speranza”, per la Bruno Editore, un countdown inesorabile sembra segnare la progressione delle pagine. Il presente doloroso, dato dalla malattia incurabile di Francesca, si mitiga negli affetti, nella compassione reciproca, nella splendida quotidianità della vita

“Sono insegnante di francese nella scuola media "San Francesco d'Assisi" di Biella, con una laurea in Letterature Straniere Moderne dell'Università Statale di Milano e una specializzazione a Grenoble. Abito a Biella. Adoro leggere! Coltivo interessi spirituali studiando Bibbia. Lavoro come una pazza e amo da pazzi…”

Così si presenta Anna Boggero Prin, una mia compagna di Liceo un po' più giovane di me (mi hanno stangato un paio di volte!). Con grande emozione l'ho ritrovata su Facebook e soprattutto nella vita reale. Oggi, oltre ad insegnare, è anche una brava scrittrice.

Nel suo libro “Prigionieri della speranza”, per la Bruno Editore, un countdown inesorabile sembra segnare la progressione delle pagine. Il presente doloroso, dato dalla malattia incurabile di Francesca, a cui si mescola con mestizia, ma anche con ironia l’esperienza del passato, si mitiga negli affetti, nella compassione reciproca, nella splendida quotidianità della vita. L’effimero e il provvisorio acquistano il senso dell’eternità, in quanto proiettati per sempre in un altro luogo.

“Quattro cose” per le quali ringraziare ogni giorno: sono presenti nella vita di ognuno. Il libro ci insegna (del resto, è scritto da una prof.!) un piccolo esercizio giornaliero che diventa memoria depositata. Perché non provare a leggerlo?

 

Articolo precedente
Articolo precedente