La Provincia di Biella > Economia > Voucher lavoro per aiutare il santuario
Economia Biella -

Voucher lavoro per aiutare il santuario

Torna un’iniziativa che lo scorso anno ha riscosso un buon successo. Si tratta dei voucher lavoro da donare al Santuario d’Oropa. Un regalo originale e utile al tempo stesso che garantisce nel periodo invernale un’opportunità lavorativa per disoccupati, giovani, immigrati, e sensibilizza la popolazione verso i gravosi costi di manutenzione del Santuario mariano più importante delle Alpi.

Torna un’iniziativa che lo scorso anno ha riscosso un buon successo. Si tratta dei voucher lavoro da donare al Santuario d’Oropa. Un regalo originale e utile al tempo stesso che garantisce nel periodo invernale un’opportunità lavorativa per disoccupati, giovani, immigrati, e sensibilizza la popolazione verso i gravosi costi di manutenzione del Santuario mariano più importante delle Alpi.

Torna un’iniziativa che lo scorso anno ha riscosso un buon successo. Si tratta dei voucher lavoro da donare al Santuario d’Oropa. Un regalo originale e utile al tempo stesso che garantisce nel periodo invernale un’opportunità lavorativa per disoccupati, giovani, immigrati, e sensibilizza la popolazione verso i gravosi costi di manutenzione del Santuario mariano più importante delle Alpi.

Non più o non solo offerte in chiesa, quindi,  ma la possibilità di contribuire allo stipendio di operai tutto-fare da impiegare durante i mesi invernali nella sistemazione e manutenzione del Santuario di Oropa. Con i fondi raccolti, l’amministrazione del Santuario acquisterà infatti presso l’Inps dei carnet di buoni lavoro con cui retribuirà nei prossimi mesi gli addetti alle attività di manutenzione e di sgombero neve. Il valore nominale di ogni buono è di 10 euro; il voucher è provvisto di tutele di base: il 7 per cento del valore nominale va infatti all’Inail, e il 13 per cento all’Inps.

L’iniziativa, avviata nel 2012, ha garantito nell’arco dell’anno 2014 lavoro a 21 persone che hanno usufruito di 2262 vouchers donati. Tra i lavori effettuati: lo sgombero della neve, la tinteggiatura dei porticati, la pulizia del Santuario e la manutanzione degli spazi comuni.

“Un’operazione di questo tipo – spiega don Michele Berchi, rettore del santuario biellese – si propone di rispondere efficacemente a due ordini di problemi: offrire un impiego – seppur occasionale – a tanti, soprattutto immigrati e per lo più giovani; rendere il Santuario e tutta l’area di Oropa più bella e accogliente, abbattendo i costi di manutenzione e sistemazione delle aree ad accesso pubblico e delle strutture”.

E’ possibile partecipare all’iniziativa sottoscrivendo il coupon distribuito nel santuario all’Ufficio Offerte oppure acquistando i voucher attraverso il sito del santuario www.santuariodioropa.it/db/it/donazioni

Articolo precedente
Articolo precedente