La Provincia di Biella > Attualità > Il vino biellese piace molto, anzi piace moltissimo
Attualità, Economia Biella Circondario -

Il vino biellese piace molto, anzi piace moltissimo

Il giudizio è del blog specializzato “Winewankers”, il più seguito al mondo.

Il vino biellese piace molto, anzi moltissimo. Il giudizio è del blog specialistico “Winewankers“, uno dei top influencer internazionali in materia di vino.

Il vino biellese piace molto

Il vino biellese piace e il relativo post sul vino biellese pubblicato su Instragam ha già ottenuto in poco tempo 13 mila like.

Dall’Australia a Biella

Secondo i siti specializzati, il blog The Wine Wankers, una vera e propria “community” – che pone spesso come protagonisti i vini e i territori australiani avendo le proprie radici, evidentemente, nella terra dei canguri – è al primo posto tra coloro che riescono a influenzare il giudizio degli appassionati del settore. Un post favorevole come quello sul vino biellese è pubblicità internazionale, con evidente ricadute benefiche.

Un giudizio importante

Nella categoria “Wine” tra i primi dieci protagonisti ci sono tre giovani italiani. Il giovane blogger e “storyteller enoico” marchigiano, apprezzato per il suo modo di scrivere e di interpretare il mondo del vino, Saverio Russo che racconta quotidianamente le sue esperienze tra i vigneti e nella cantine di tutta Italia. Il giovanissimo Maximilian Girardi, imprenditore vitivinicolo classe ’91, volto già noto per il suo impegno nel promuovere, oltre al vino, anche il territorio romagnolo, che con i suoi post vari e dal linguaggio giovane avvicina la fascia più “smart” al mondo del vino. Ed Emanuele Trono, 25enne cuneese fondatore di Enoblogger, che promuove una comunicazione del vino con una forte connotazione fashion, raccontando le storie sulle origini e sulla produzione dei vini immortalati abbinandoli ad outfit alla moda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente