La Provincia di Biella > Economia > “Passport for work 2”: altri sei ragazzi in partenza per Malta e Spagna
Economia Biella -

“Passport for work 2”: altri sei ragazzi in partenza per Malta e Spagna

Proseguono gli stage di biellesi all'estero con "Passport for work 2", progetto finanziato dal programma dell'Unione Europea "Leonardo Da Vinci" e dal Comune di Biella (partner di Enaip Piemonte per la realizzazione) e sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella.

Proseguono gli stage di biellesi all’estero con “Passport for work 2”, progetto finanziato dal programma dell’Unione Europea “Leonardo Da Vinci” e dal Comune di Biella (partner di Enaip Piemonte per la realizzazione) e sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella.

Proseguono gli stage di biellesi all’estero con “Passport for work 2”, progetto finanziato dal programma dell’Unione Europea “Leonardo Da Vinci” e dal Comune di Biella (partner di Enaip Piemonte per la realizzazione) e sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella.

Il progetto, per giovani biellesi diplomati o laureati, propone un’esperienza all’estero di 4 mesi: 3 settimane di formazione linguistica e 13 di tirocinio in aziende private o enti pubblici. Gli ambiti sono diversi: cultura, marketing e comunicazione d’impresa, informatica gestionale, comparto turistico – alberghiero, sociale – non profit.

Le borse prevedono l’alloggio presso famiglie ospitanti, residenze studentesche o appartamenti condivisi e coprono le spese di formazione linguistica, assicurazione, viaggio A/R, contributo per vitto e trasporti locali.

Sono otto i giovani biellesi attualmente in Irlanda e Spagna: Francesca ed Elena a Valencia, Marta, Sara, Camilla, Giulia, Ioana e Mattia sono invece a Cork.

Altri sei ragazzi, selezionati a marzo, stanno infine per partire per Malta e Siviglia.

Articolo precedente
Articolo precedente