La Provincia di Biella > Economia > Mercatone Uno: i dipendenti tremano, ma non sono a rischio
Economia Biella -

Mercatone Uno: i dipendenti tremano, ma non sono a rischio

I trenta dipendenti del Mercatone Uno di Biella, nonostante le rassicurazioni giunte in questi giorni, continuano ad avere paura.

I trenta dipendenti del Mercatone Uno di Biella, nonostante le rassicurazioni giunte in questi giorni, continuano ad avere paura.

I trenta dipendenti del Mercatone Uno di Biella, nonostante le rassicurazioni giunte in questi giorni, continuano ad avere paura.

L’azienda bolognese ha presentato istanza di concordato preventivo “in bianco” e alcuni dei 79 negozi dislocati sul suolo nazionale andranno incontro alla chiusura.

Il sindacato, però, nei giorni scorsi ha rassicurato i dipendenti lanieri nel corso di un’assemblea. Presto verrà organizzato un incontro con l’ufficio legale della storica azienda specializzata nella vendita di mobili e in ogni caso Biella non rientra tra le sedi a richio chiusura. Almeno per il momento.

Articolo precedente
Articolo precedente