La Provincia di Biella > Economia > Lavorare all’estero, ecco come fare
Economia Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Fuori provincia Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Lavorare all’estero, ecco come fare

Nel mese di aprile due incontri rivolti ai giovani interessati a fare esperienze all’estero.

Nel mese di aprile due incontri rivolti ai giovani interessati a fare esperienze all’estero.

L’Informagiovani del Comune di Biella propone nel mese di aprile due incontri rivolti ai giovani interessati a fare esperienze all’estero.

Entrambi gli incontri si terranno presso la sala consiglio del Comune e prevedono una premessa a cura degli operatori Informagiovani, una conferenza – trasmessa in video – di Bernd Faas, esperto di mobilità giovanile internazionale dell’Associazione Eurocultura di Vicenza, che da oltre vent’anni si occupa di queste tematiche e pubblica la rivista “Ora di Muoversi”, e le testimonianze di alcuni ragazzi biellesi che sono stati all’estero.

“Sono molti i ragazzi che si rivolgono al nostro Informagiovani per conoscere le occasioni per fare esperienze all’estero: lavoro, stage, volontariato, studio… Da anni, inoltre, proponiamo progetti di stage all’estero – spiega l’assessore alle Politiche Giovanili Francesca Salivotti -. Quest’anno abbiamo previsto una serie di incontri incentrati su questi temi: partiremo ad aprile con “Lavoro stagionale all’estero” e “Diploma in tasca…”, ma proseguiremo nell’autunno con “Stage e lavoro in UK” a settembre, “Stage e lavoro in Germania” a ottobre, “Laurea in tasca: che fare all’estero” a novembre e “Destinazione Australia, Nuova Zelanda, USA e Canada” a dicembre”.

Il primo incontro “Lavoro stagionale all’estero” si terrà giovedì 16 aprile 2015, ore 17.30.

Tutti i dettagli sulla Nuova Provincia di Biella, in edicola domani a 1,20 euro.

Articolo precedente
Articolo precedente