La Provincia di Biella > Economia > Il Primo maggio per ricordare che il cuore del Paese è il lavoro
Economia Biella -

Il Primo maggio per ricordare che il cuore del Paese è il lavoro

Le tre principali sigle sindacali, Cgil, Cisl e Uil, organizzano, come ogni anno, la tradizionale manifestazione per il Primo maggio. Il tema scelto per il 2014, iniziato da pochi mesi e già per molti versi da dimenticare a causa della pesante recessione e dell’elevata disoccupazione, è estremamente diretto: “Il cuore del Paese è il lavoro”.

Le tre principali sigle sindacali, Cgil, Cisl e Uil, organizzano, come ogni anno, la tradizionale manifestazione per il Primo maggio. Il tema scelto per il 2014, iniziato da pochi mesi e già per molti versi da dimenticare a causa della pesante recessione e dell’elevata disoccupazione, è estremamente diretto: “Il cuore del Paese è il lavoro”.

Le tre principali sigle sindacali, Cgil, Cisl e Uil, organizzano, come ogni anno, la tradizionale manifestazione per il Primo maggio.

Il tema scelto per il 2014, iniziato da pochi mesi e già per molti versi da dimenticare a causa della pesante recessione e dell’elevata disoccupazione, è estremamente diretto: “Il cuore del Paese è il lavoro”.

“Come ogni anno – spiega Marvi Massazza Gal segretario della Cgil di Biella – festeggeremo il primo maggio in piazza con i lavoratori”.

L’appuntamento è fissato per le 9,30 di giovedì in piazza Martiri della Libertà.

“Intorno alle 10 si formerà il consueto corteo per le vie cittadine che partirà da piazza Martiri, punto di ritrovo della manifestazione. Da lì attraverserà piazza 1° maggio e scenderà in via Italia, fino ad arrivare ai giardini Zumaglini”.

Ad accompagnare il corteo, sempre nel rispetto della tradizione, la banda Verdi di Biella e la banda del Comune di Cossato. Alle 11, proprio ai giardini Zumaglini, è in programma il comizio.

Per concludere i festeggiamenti, in serata, a partire dalle 21, il Teatro Sociale ospiterà il concerto del Primo maggio. Sul palco si esibiranno i componenti della banda Verdi del Comune di Biella.

Articolo precedente
Articolo precedente