La Provincia di Biella > Economia > Il Cna: “Abbiamo scadenze burocratiche ogni tre giorni”
Economia Biella -

Il Cna: “Abbiamo scadenze burocratiche ogni tre giorni”

Il centro studi degli artigiani ha fatto i conti: "Le aziende hanno un obbligo operativo di 70 adempimenti ogni 12 mesi. Se consideriamo i 365 giorni, significa più di uno ogni 15 giorni. Sui 230 giorni lavorativi effettivi, significa uno ogni tre giorni"

Il centro studi degli artigiani ha fatto i conti: “Le aziende hanno un obbligo operativo di 70 adempimenti ogni 12 mesi. Se consideriamo i 365 giorni, significa più di uno ogni 15 giorni. Sui 230 giorni lavorativi effettivi, significa uno ogni tre giorni”

Iva, Irap, Tares. Oggi una piccola impresa individuale manifatturiera deve sottostare ogni anno a 22 adempimenti. "Le aziende – spiegano dalla CNA di Biella – hanno un obbligo operativo di 70 scadenze ogni 12 mesi. Se consideriamo l’anno di 365 giorni, significa più di una scadenza ogni 15 giorni. Se consideriamo invece, come sarebbe normale, che in un anno ci sono 230 giornate lavorative effettive, significa una scadenza ogni tre giorni".

Quanti adempimenti fiscali deve svolgere ogni anno una piccola impresa individuale manifatturiera che ha adottato la contabilità ordinaria, che svolge una decina di operazioni all’anno con l’estero, e che ha avuto un appalto e un subappalto? Il Centro Studi Cna, insieme all’Ufficio Politiche Fiscali, ha svolto un’indagine specifica e il risultato è il seguente: "22 adempimenti da portare avanti senza battere ciglio pena sanzioni salatissime che generano un carico operativo (costa all’impresa sia se lo fa svolgere all’interno da un dipendente, sia che lo chieda ad un soggetto terzo) di 70 operazioni ogni anno, quelle che comunemente tutti definiscono “scadenze”".

Articolo precedente
Articolo precedente