La Provincia di Biella > Economia > I corsi gratuiti per disoccupati, disabili, immigrati e giovani
Economia Biella -

I corsi gratuiti per disoccupati, disabili, immigrati e giovani

Annualmente la Provincia approva, su indicazioni regionali, un bando per la chiamata ai progetti per la lotta contro la disoccupazione e in base alle offerte pervenute predispone la graduatoria dei corsi approvati.

Annualmente la Provincia approva, su indicazioni regionali, un bando per la chiamata ai progetti per la lotta contro la disoccupazione e in base alle offerte pervenute predispone la graduatoria dei corsi approvati.

Annualmente la Provincia approva, su indicazioni regionali, un bando per la chiamata ai progetti per la lotta contro la disoccupazione e in base alle offerte pervenute predispone la graduatoria dei corsi approvati.

Sono numerosi i corsi gratuiti, per l’annualità 2015-2016, approvati e pubblicati sul sito della Provincia.

Diverse le categorie di persone che potranno frequentare i corsi ed usufruire di questo servizio. Per i disoccupati in possesso di diploma saranno istituiti dei corsi per il conseguimento della specializzazione in “Tecnico tessile – Tecnologo Perito tessile”, “Tecnico di accoglienza turistica” e “Tecnico specializzato in sistemi di gestione per la qualità” a Città Studi. Presso la Cnos-Fap “Operatore specializzato aziendale” e “Tecnico dell’abbigliamento – Stilista Progettista moda”. All’Enaip Piemonte il corso di specializzazione per “Tecnico grafico per il multimedia e web design”. Per i disoccupati con licenza media: “Addetto pinzatura e rammendo” e “Addetto banconiere – gastronomia” a Città Studi, “Addetto alle macchine utensili a c. n.” e “Addetto magazzino e logistica” alla Cnos-Fap e “Operatore socio sanitario” al Foorcop. Per i disabili: “Formazione al lavoro, aiutante di segreteria” alla Cnos-Fap, “Formazione al lavoro, aiutante magazziniere amministrativo” all’Enaip Piemonte. Per i giovani a rischio: “Preparazione al lavoro – lavorazione del legno” alla Cnos-Fap. Per immigrati stranieri disoccupati: “Addeto vendita” e “Mediatore interculturale”. Saranno istituiti anche dei corsi serali per occupati e/o disoccupati: “Tecnico specializzato E-Commerce” a Città Studi e “Acconciatore” presso Cnos-Fap.

Articolo precedente
Articolo precedente