La Provincia di Biella > Economia > Filo, il fuori salone arriva a Biella
Economia Biella -

Filo, il fuori salone arriva a Biella

Giovedì, a Milano, è calato il sipario sulla 42° edizione di Filo, il salone organizzato da ‘Assoservizi’, per l’Unione Industriale, che propone le più importanti novità per la tessitura, sia nel settore abbigliamento che arredamento.

Giovedì, a Milano, è calato il sipario sulla 42° edizione di Filo, il salone organizzato da ‘Assoservizi’, per l’Unione Industriale, che propone le più importanti novità per la tessitura, sia nel settore abbigliamento che arredamento.

Giovedì, a Milano, è calato il sipario sulla 42° edizione di Filo, il salone organizzato da ‘Assoservizi’, per l’Unione Industriale, che propone le più importanti novità per la tessitura, sia nel settore abbigliamento che arredamento.
Paolo Monfermoso, responsabile dell’organizzazione del Salone, è soddisfatto. “Positivo il risultato di quest’edizione, che ha avuto come declinazione “il moto perpetuo dell’innovazione”. Ma Filo, in questi giorni, prosegue ancora fuori salone, con una delegazione di giornalisti stranieri che hanno l’opportunità di visitare le nostre filature e di osservare da vicino il sistema Biella”.
Proprio sul tema “Innovazione che parte dai filati”, Marilena Bolli (presidente dell’UIB), Silvio Albini (presidente di Milano Unica) e Massimo Marchi, presidente di Pointex e Ceo di Marchi & Fildi hanno riportato le loro esperienze durante il FiloHappening.
Sul salone Massimo Marchi evidenzia: “Il clima che si è respirato a Filo è caratterizzato da un ottimismo di fondo e abbiamo anche riscontrato un ritorno degli acquisti sui mercati europei”.

 

Anna Rita Arborio

 

 

Tutti i particolari su “La Nuova Provincia di Biella” in edicola oggi

Articolo precedente
Articolo precedente