La Provincia di Biella > Economia > Calano le imprese biellesi. Anche se di poco
Economia Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Fuori provincia Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Calano le imprese biellesi. Anche se di poco

Calano, anche se di poco, le imprese biellesi. Il bilancio anagrafico è, infatti, leggermente negativo e pari a -31 unità.

Calano, anche se di poco, le imprese biellesi. Il bilancio anagrafico è, infatti, leggermente negativo e pari a -31 unità.

Calano, anche se di poco, le imprese biellesi. Il bilancio anagrafico è, infatti, leggermente negativo e pari a -31 unità.

Il saldo è il risultato delle 148 nuove iscrizioni e delle 179 cessazioni, il bilancio tra le imprese “nate” e  “cessate” si traduce, pertanto, in un tasso di crescita negativo pari a -0,16%, peggiore rispetto a quello registrato sia a livello regionale (+0,11%), che nazionale (+0,27%).

Lo stock di imprese registrate presso la Camera di Commercio di Biella al 30 settembre 2014 ammonta a 18.930 unità.

“I dati del terzo trimestre di quest’anno – commenta il presidente della CCIAA, Andrea Fortolan – ci inducono a confermare la capacità di resistenza manifestata dal tessuto imprenditoriale della nostra provincia: nel periodo giugno-settembre, infatti, il bilancio tra le imprese nate e quelle cessate si traduce in un tasso di crescita pressoché stazionario. Diventa  indispensabile sostenere le nostre imprese e attuare le iniziative in grado di favorire i progetti di chi vuole intraprendere un’attività imprenditoriale”.

Articolo precedente
Articolo precedente