La Provincia di Biella > Economia > Aperte le iscrizioni per operatori della trasformazione agroalimentare
Economia Biella -

Aperte le iscrizioni per operatori della trasformazione agroalimentare

Città Studi propone il percorso formativo ad adolescenti in possesso di licenza media inferiore, che abbiano fatto almeno un anno di superiori. Dopo 24 mesi si ottiene una qualifica professionale riconosciuta

Città Studi propone il percorso formativo ad adolescenti in possesso di licenza media inferiore, che abbiano fatto almeno un anno di superiori. Dopo 24 mesi si ottiene una qualifica professionale riconosciuta

Sono aperte le preiscrizioni per il percorso formativo biennale di operatore della trasformazione agroalimentare proposto da Città Studi per l’anno formativo 2013-2014.

Obiettivo del corso è l’assolvimento dell’obbligo di istruzione e al conseguimento di una qualifica professionale rilasciata dalla Provincia di Biella e riconosciuta dalla Regione Piemonte con validità su tutto il territorio nazionale. L’operatore della trasformazione agroalimentare è una figura professionale con caratteristiche esecutive, le cui mansioni sono legate alle tecniche di lavorazione e trasformazione del prodotto agroalimentare, alle norme igienico-sanitarie del settore, alle caratteristiche merceologiche e alla valorizzazione del prodotto stesso presso ristoranti, pizzerie, gastronomie, caseifici, ecc.

Il percorso è destinato ad adolescenti di 15 e 16 anni in possesso della licenza media inferiore che abbiano frequentato almeno un anno di scuola superiore o in possesso di crediti formativi (esperienze formative e/o lavorative). Ha una durata complessiva di 2mila 250 ore (mille e 50 nella prima e mille 200 nella seconda annualità, durante la quale è previsto uno stage in azienda di circa 2 mesi) con alternati momenti di teoria e di pratica nel laboratorio didattico di cucina. Oltre alle competenze di base (italiano, matematica, inglese, diritto, storia, scienze), gli allievi svilupperanno competenze professionali specifiche relative al settore agroalimentare quali la trasformazione e la conservazione, il confezionamento e lo stoccaggio dei prodotti alimentari.

Articolo precedente
Articolo precedente