La Provincia di Biella > Economia > A Biella crollano i consumi
Economia Biella -

A Biella crollano i consumi

A luglio inflazione a Biella sottozero. Lo rivela l'indagine mensile dell'Istat sull'andamento dei prezzi che fa registrare -0,2% contro il +0,1% a livello nazionale. E' la prima volta nella storia della provincia che il carovita segna un valore negativo. I prezzi che calano significano deflazione. Il mercato è fermo ed i consumi anche.

A luglio inflazione a Biella sottozero. Lo rivela l’indagine mensile dell’Istat sull’andamento dei prezzi che fa registrare -0,2% contro il +0,1% a livello nazionale. E’ la prima volta nella storia della provincia che il carovita segna un valore negativo. I prezzi che calano significano deflazione. Il mercato è fermo ed i consumi anche.

A luglio inflazione a Biella sottozero. Lo rivela l’indagine mensile dell’Istat sull’andamento dei prezzi che fa registrare -0,2% contro il +0,1% a livello nazionale. E’ la prima volta nella storia della provincia che il carovita segna un valore negativo. I prezzi che calano significano deflazione. Il mercato è fermo ed i consumi anche.

L’unica voce del paniere in crescita è quella dei generi alimentari che fa segnare +0,3% rispetto al mese precedente. Calano pesantemente i costi per le comunicazioni (-10,8%), quelli per la casa (bollette e utenze domestiche) che precipitano del 2,8% e quelli per l’abbigliamento (-0,3%). Più o meno stabili le altre voci.

Articolo precedente
Articolo precedente