La Provincia di Biella > Cronaca > Usiamo le telecamere anche contro i vandali
Cronaca Biella -

Usiamo le telecamere anche contro i vandali

Andreabbe anche incrementato - aggiunge il sindacalista - il numero di personale che presta servizio esterno, limitando le mansioni d'ufficio.

Andreabbe anche incrementato – aggiunge il sindacalista – il numero di personale che presta servizio esterno, limitando le mansioni d’ufficio.

“Auspichiamo che le telecamere  non servano solo per fare cassa”.  Lo dice Alessio Averono, dirigente sindacale del Sulpl (Sindacato unitario lavoratori di polizia locale). Averono fa riferimento alla notizia che nei prossimi giorni la polizia municipale sarà dotata di una telecamera per immortalare le infrazioni degli automobilisti. Un sistema, questo, che eviterà di compilare i tradizionali foglietti rosa. Basterà un click e il verbale verrà fatto con calma dopo in ufficio.

“Le telecamere vanno bene – prosegue Averono – ma andranno utilizzate anche per contrastare gli episodi di microcriminalità, come ad esempio i danneggiamenti alle strutture pubbliche e private. 

“Andreabbe anche incrementato – aggiunge il sindacalista – il numero di personale che presta servizio esterno, limitando le mansioni d’ufficio. Attualmente la media delle pattuglie, su tre turni (mattino, pomeriggio e sera), è una/due su tutto il territorio comunale; basta che accada un sinistro stradale per sottrarre ulteriori risorse al servizio di controllo. Quattro, cinque agenti in più che presidiano il territorio farebbero molto comodo. Il contatto con i cittadini è importante e non va perso,  oltre alla repressione serve la prevenzione e, certamente questo non avviene solo attraverso le telecamere”.

Articolo precedente
Articolo precedente