La Provincia di Biella > Cronaca > Un’intera città piangendo ha detto addio a Damiano
Cronaca Biella Circondario -

Un’intera città piangendo ha detto addio a Damiano

E’ stato celebrato ieri pomeriggio nella chiesa parrocchiale del Villaggio Lamarmora il funerale di Damiano Avola

E’ stato celebrato ieri pomeriggio nella chiesa parrocchiale del Villaggio Lamarmora il funerale di Damiano Avola

E’ stato celebrato ieri pomeriggio nella chiesa parrocchiale del Villaggio Lamarmora il funerale di Damiano Avola, il ragazzo di 16 anni scomparso venerdì scorso a causa di un  infarto. Ad attendere il feretro sul sagrato della chiesa c’erano centinaia di persone.

Il corteo funebre, partito a piedi dall’Istituto Vaglio Rubens (la scuola che Damiano frequentava) è arrivato davanti alla chiesa nel profondo silenzio, interrotto solo dai singhiozzii di chi non riusciva a trattenere le lacrime. La bara bianca, coperta da un cuscino di rose anch’esse bianche, è stata accompagnata in chiesa seguita  oltre che dai cari di Damiano, anche da molti amici, quelli di tutti i giorni, quelli che trascorrevano con lui ore spensierate e felici.

A celebrare la funzione sono stati il parroco del Villaggio Lamarmora don Renzo Saviolo, don Andrea della parrocchia di Ponderano, don Giovanni Gallo (il suo insegnante di religione), ed il suo padrino, don Salvatore, giunto dalla Sicilia. Sono state commoventi le parole pronunciate durante l’omelia da sacerdote siciliano: «Ti ho tenuto in braccio sin da piccolo, ti ho fatto giocare, ora non ci sei più. Ci hai lasciati tutti con un ultimo gesto nobile, è stato quello di donare i tuoi organi».

m.p.

Articolo precedente
Articolo precedente