La Provincia di Biella > Cronaca > “Una donna vaga in stato confusionale solo con la sottoveste”
Cronaca Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Fuori provincia Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

“Una donna vaga in stato confusionale solo con la sottoveste”

E' una segnalazione insolita quella ricevuta ieri dalla centrale del 112. Qualcuno ha chiamato i carabinieri per riferire che "una donna, alta più o meno 1,70 metri, si aggirava in stato confusionale per la strada, indossando soltanto una sottoveste".

E’ una segnalazione insolita quella ricevuta ieri dalla centrale del 112. Qualcuno ha chiamato i carabinieri per riferire che “una donna, alta più o meno 1,70 metri, si aggirava in stato confusionale per la strada, indossando soltanto una sottoveste”.

E’ una segnalazione insolita quella ricevuta ieri dalla centrale del 112. Qualcuno ha chiamato i carabinieri per riferire che “una donna, alta più o meno 1,70 metri, si aggirava in stato confusionale per la strada, indossando soltanto una sottoveste”.

Una pattuglia si è recata nella zona indicata e ha cercato quasta signora, sulla base della descrizione fornita. Di lei, però, non c’era più alcuna traccia.

Un’altra segnalazione, ma di tutt’altro genere, è poi arrivata da Pettinengo. Un residente ha chiesto l’intervento dei carabinieri per un ragazzo sospetto che, con una cartellina sotto braccio, si era presentato alla porta chiedendo di poter controllare i tubi della stufa. Anche in questo caso, quando i militari della stazione di Mosso, hanno raggiunto il posto, l’uomo in questione si era già allontanato. Difficile, dunque, stabilire se si trattasse effettivamente di un tecnico oppure di un malintenzionato.

Articolo precedente
Articolo precedente