La Provincia di Biella > Cronaca > Una 85enne biellese caccia i truffatori
Cronaca Basso Biellese Circondario -

Una 85enne biellese caccia i truffatori

Hanno tentato di spaventarla ipotizzando una pericolosa contaminazione, ma la pensionata non c'è cascata. Sono stati costretti a darsi alla fuga i truffatori che ieri hanno preso di mira un'ultraottantenne residente a Sandigliano.

Hanno tentato di spaventarla ipotizzando una pericolosa contaminazione, ma la pensionata non c’è cascata. Sono stati costretti a darsi alla fuga i truffatori che ieri hanno preso di mira un’ultraottantenne residente a Sandigliano.

Hanno tentato di spaventarla ipotizzando una pericolosa contaminazione, ma la pensionata non c’è cascata. Sono stati costretti a darsi alla fuga i truffatori che ieri hanno preso di mira un’ultraottantenne residente a Sandigliano. Nel pomeriggio si sono presentati alla sua porta. Sono arrivati a bordo di un’auto familiare scura. Uno è rimasto al volante, due sono scesi e si sono avvicinati. Indossavano una giacca rossa e una divisa simile a quella della polizia municipale.

Una volta raggiunta la pensionata, intenta a lavorare nell’orto, le hanno consigliato di mettere oro e denaro in una busta perché – a causa di una contaminazione dell’acqua – in caso contrario avrebbe rischiato di provocare esplosioni. La reazione della vittima prescelta però è stata inaspettata: ha capito tutto e cacciato i malintenzionati, minacciando di chiamare i carabinieri. I malviventi se ne sono quindi andati in fretta e furia.

L’episodio è già stato segnalato ai militari dell’Arma che ora stanno indagando su quanto successo.

Articolo precedente
Articolo precedente