La Provincia di Biella > Cronaca > “Un uomo sta usando il decespugliatore che mi hanno rubato”
Cronaca Cossatese -

“Un uomo sta usando il decespugliatore che mi hanno rubato”

Quando ha visto quel decespugliatore, non ha avuto dubbi: era proprio quello che gli avevano rubato poco tempo prima. L'uomo, residente a Cossato, ha quindi chiamato i carabinieri e per spiegare loro la situazione. Mentre girava per il paese aveva visto un'altra persona intenta a compiere alcuni lavori di giardinaggio. Nulla di strano, peccato che secondo lui il decespugliatore che stava utilizzando fosse il suo.

Quando ha visto quel decespugliatore, non ha avuto dubbi: era proprio quello che gli avevano rubato poco tempo prima. L’uomo, residente a Cossato, ha quindi chiamato i carabinieri e per spiegare loro la situazione. Mentre girava per il paese aveva visto un’altra persona intenta a compiere alcuni lavori di giardinaggio. Nulla di strano, peccato che secondo lui il decespugliatore che stava utilizzando fosse il suo.

Quando ha visto quel decespugliatore, non ha avuto dubbi: era proprio quello che gli avevano rubato poco tempo prima.

L’uomo, residente a Cossato, ha quindi chiamato i carabinieri e per spiegare loro la situazione. Mentre girava per il paese aveva visto un’altra persona intenta a compiere alcuni lavori di giardinaggio. Nulla di strano, peccato che secondo lui il decespugliatore che stava utilizzando fosse il suo. Era sicurissimo. Così sul posto è intervenuta una pattuglia dei militari dell’Arma.

Al momento dell’accertamento da parte dei carabinieri, per l’uomo che ne aveva chiesto l’intervento è arrivata una brutta sorpresa: le sue certezze si sono rilevate del tutto infondate, il decespugliatore non era il suo e non era stato rubato.

Articolo precedente
Articolo precedente