La Provincia di Biella > Cronaca > Un altro automobilista rifiuta l’etilometro
Cronaca Biella Cossatese -

Un altro automobilista rifiuta l’etilometro

Patente sospesa ad un automobilista di Quaregna che, fermato dai carabinieri del Norm di Cossato, ha rifiutato di sottoporsi al test dell'etilometro.

Patente sospesa ad un automobilista di Quaregna che, fermato dai carabinieri del Norm di Cossato, ha rifiutato di sottoporsi al test dell’etilometro.

Patente sospesa ad un automobilista che ha rifiutato di sottoporsi all’alcoltest.

Fermato dai carabinieri del nucleo operativo radio mobile di Cossato, D. D., 31enne di Quaregna, non ha voluto effettuare il test dell’etilometro ed è stato quindi denunciato dai militari dell’Arma.

Vale la pena di ricordare che in questi casi, quando l’automobilista rifiuta di sottoporsi agli accertamenti, si applicano le pene previste per la più grave delle violazioni relative alla guida in stato di ebbrezza, che prevede l’ammenda da 1.500 a 6mila euro e l’arresto da tre mesi ad un anno (oltre al periodo di sospensione della patente). In sostanza, dunque, corrisponde alla stessa “punizione” prevista per chi, positivo all’etilometro, risulta avere un tasso alcolemico nel sangue uguale o superiore a 1,5 grammi per litro.

Conviene quindi pensarci bene prima di decidere di rifiutare, perché le conseguenze potrebbero essere più pesanti di quelle a cui si andrebbe incontro sottoponendosi al test.

Articolo precedente
Articolo precedente