La Provincia di Biella > Cronaca > Ubriaco perso si attacca al telefono
Cronaca Biella -

Ubriaco perso si attacca al telefono

Sotto l'effetto di una pesante bevuta, ha contattato il 112. La prima volta i carabinieri sono intervenuti in suo soccorso e hanno scoperto che non aveva problemi particolari, era semplicemente ubriaco. Ma l'uomo insisteva: e successivamente, dopo l'ennesima telefonata, i militari hanno chiamato il 118. È successo la notte scorsa, protagonista un uomo che si trovava a Mosso. Di fronte all'insistenza delle sue telefonate al numero per le emergenze, i carabinieri sono intervenuti insieme al personale sanitario del 118 che ha poi portato l'uomo al pronto soccorso.

Sotto l’effetto di una pesante bevuta, ha contattato il 112. La prima volta i carabinieri sono intervenuti in suo soccorso e hanno scoperto che non aveva problemi particolari, era semplicemente ubriaco. Ma l’uomo insisteva: e successivamente, dopo l’ennesima telefonata, i militari hanno chiamato il 118. È successo la notte scorsa, protagonista un uomo che si trovava a Mosso. Di fronte all’insistenza delle sue telefonate al numero per le emergenze, i carabinieri sono intervenuti insieme al personale sanitario del 118 che ha poi portato l’uomo al pronto soccorso.

Sotto l’effetto di una pesante bevuta, ha contattato il 112. La prima volta i carabinieri sono intervenuti in suo soccorso e hanno scoperto che non aveva problemi particolari, era semplicemente ubriaco. Ma l’uomo insisteva: e successivamente, dopo l’ennesima telefonata, i militari hanno chiamato il 118. È successo la notte scorsa, protagonista un uomo che si trovava a Mosso. Di fronte all’insistenza delle sue telefonate al numero per le emergenze, i carabinieri sono intervenuti insieme al personale sanitario del 118 che ha poi portato l’uomo al pronto soccorso.

Articolo precedente
Articolo precedente