La Provincia di Biella > Cronaca > Ubriaco ne combina di tutti i colori
Cronaca Biella Circondario Cossatese -

Ubriaco ne combina di tutti i colori

Annebbiato dall'alcol, con l'autovettura sottratta alla moglie prima insulta i clienti di un distributore automatico, poi sfugge a una pattuglia dei vigili urbani.

Annebbiato dall’alcol, con l’autovettura sottratta alla moglie prima insulta i clienti di un distributore automatico, poi sfugge a una pattuglia dei vigili urbani.

Annebbiato dall’alcol, con l’autovettura sottratta alla moglie prima insulta i clienti di un distributore automatico, poi sfugge a una pattuglia dei vigili urbani, attraversa un incrocio con il rosso, scappa dai carabinieri rifugiandosi in una cantina vinicola – tanto per rimanere in tema e  non farsi mancare nula – e prima di finire in manetta morde un militare. Protagonista di una giornata di follia è stato Davide Pilenta, 46 anni, residente a Cossato che lunedì pomeriggio ha fatto parlare di sè in quel di Caluso.

Lo “show” è iniziato al distributore Eni lungo la statale Caluso- Ozegna dove l’uomo, secondo la testimonianza di alcuni clienti, ha inziato a manifestare atteggiamenti aggressivi, conditi da minacce e insulti. Purtroppo per lui stava transitando una pattuglia dei vigili urbani per sfuggire ai quali il cossatese è risalito sulla propria autovettura dandosi alla fuga non prima di aver “bruciato” il rosso di un importante incrocio stradale. Liberatosi dei civich si è rifiugiato in una cantina vinicola dove però è stato sorpreso dai carabinieri che lo hanno arrestato al temine di una breve colluttazione nel corso della quale un militare è stato morso a una mano. Portato in caserma si è infine rifiutato di sottoporsi all’alcol test evitando così di battere qualche record.

Totale: Piletta arrestato, auto sequestrata perchè priva di assicurazione, carabiniere curato al pronto soccorso con prognosi di qualche giorno.

Articolo precedente
Articolo precedente