La Provincia di Biella > Cronaca > Tubi abusivi per “scroccare” l’acqua
Cronaca Cossatese -

Tubi abusivi per “scroccare” l’acqua

La gente che si allaccia abusivamente ai contatori altrui non fa quasi più notizia. Non capita spesso, invece, che ad essere rubata di nascosto sia l'acqua anziché la corrente elettrica.

La gente che si allaccia abusivamente ai contatori altrui non fa quasi più notizia. Non capita spesso, invece, che ad essere rubata di nascosto sia l’acqua anziché la corrente elettrica.

La gente che si allaccia abusivamente ai contatori altrui non fa quasi più notizia. Non capita spesso, invece, che ad essere rubata di nascosto sia l’acqua anziché la corrente elettrica.

Qualcuno ci ha provato – e per un certo periodo di tempo dev’esserci riuscito – nel comune di Masserano. Alcuni residenti, infatti, hanno scoperto alcuni tubi collegati alle codutture della rete idrica per “drenare” senza alcun permesso l’acqua potabile altrui e non pagare un centesimo.

La situazione è stata immediatamente segnalata alle forze dell’ordine. I carabinieri sono quindi intervenuti sul posto, in via IV Novembre, e hanno sequestrato i tubi abusivi. Nel frattempo sono partite le indagini che permetteranno di dare un nome al ladro d’acqua.

Articolo precedente
Articolo precedente