La Provincia di Biella > Cronaca > Truffa da quasi mille euro per un pensionato biellese
Cronaca Circondario -

Truffa da quasi mille euro per un pensionato biellese

Raggiro

Truffa da quasi mille euro per un pensionato biellese
Raggiro
L’incontro con un abile truffatore su internet gli è costato quasi mille euro. È un settantenne biellese la vittima dell’ennesimo raggiro on line. È finito in una trappola che purtroppo sta andando molto “di moda” tra i malintenzionati.
Il pensionato ha messo in vendita un divano su Subito.it ed è stato contattato da una persona apparentemente interessata all’acquisto. I due si sono accordati sul prezzo e l’affare è stato concluso. A quel punto l’acquirente ha invitato il malcapitato a recarsi allo sportello del Bancomat per ritirare i soldi, circa 940 euro. Qui gli ha dato le istruzioni per “ricevere” il pagamento: inserisci la carta, digita il Pin, seleziona “Ricariche Poste Pay” e inserisci il codice della mica carta. Tutto perfetto, peccato che in questo modo il venditore, anziché riceverla, la ricarica l’ha effettuata.
Una volta compreso quanto successo, all’uomo non è rimasto altro da fare che rivolgersi alle forze dell’ordine. In breve tempo la polizia è risalita all’identità dell’intestatario della carta sulla quale era stato versato il denaro: un 22enne della provincia di Bergamo di origine nordafricana. Nella trappola era coinvolto anche un complice, perché il settantenne al telefono aveva parlato con una donna. Il ragazzo è stato denunciato per truffa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente