La Provincia di Biella > Cronaca > Trovato senza vita nel torrente
Cronaca Valle Elvo -

Trovato senza vita nel torrente

Dopo aver trascorso la serata al bar con gli amici, non ha più fatto ritorno a casa: lo hanno ritrovato morto in una scarpata.

Dopo aver trascorso la serata al bar con gli amici, non ha più fatto ritorno a casa: lo hanno ritrovato morto in una scarpata.

Dopo aver trascorso la serata al bar con gli amici, non ha più fatto ritorno a casa: lo hanno trovato morto in una scarpata.

La vittima è Antonio Renato Mania, pensionato di 80 anni residente a Campiano, frazione di Donato, che giaceva senza vita nelle acque del torrente, vicino al ponte che conduce a frazione Riondasso.

A lanciare l’allarme per la sua scomparsa, ieri, è stato il figlio. Subito una squadra di volontari si è messa sulle sue tracce. Una volta individuato il suo cappello su un ramo, le ricerche si sono concentrate nella zona del cimitero di Ceresito e poco dopo è stato trovato anche Antonio Renato, ma per lui ormai non c’era più niente da fare.

I carabinieri giunti sul posto hanno per il momento escluso il coinvolgimento di altre persone. L’ipotesi più accreditata è quella dell’incidente, avvenuto mentre l’uomo percorreva la strada a piedi e al buio.

Per recuperare la salma, che galleggiava sul torrente e non era accessibile dai sentieri, è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco.

Articolo precedente
Articolo precedente