La Provincia di Biella > Cronaca > Trasportavano cuccioli senza autorizzazione
Cronaca Biella -

Trasportavano cuccioli senza autorizzazione

Trasportavano cuccioli per venderli ai futuri padroni senza la necessaria autorizzazione, ma sono stati scoperti dalla Guardia di Finanza

Trasportavano cuccioli per venderli ai futuri padroni senza la necessaria autorizzazione, ma sono stati scoperti dalla Guardia di Finanza

Trasportavano cuccioli per venderli ai futuri padroni senza la necessaria autorizzazione, ma sono stati scoperti dalla Guardia di Finanza.
Nel corso di un controllo sul territorio, i militari hanno notato un furgone a bordo strada. Insospettiti si sono avvicinati e hanno assistito ad un passaggio di mano di due cuccioli che sono stati caricati su un’autovettura. A quel punto gli uomini delle Fiamme Gialle hanno voluto vederci chiaro e hanno accertato che il camioncino, proveniente da Siracusa e diretto a Torino, trasportava ben nove cuccioli, due dei quali appena consegnati agli acquirenti.
I successivi controlli sul mezzo, svolti in collaborazione con i veterinari del Servizio Igiene dell’Asl di Novara, hanno rilevato l’assenza dell’autorizzazione necessaria al trasporto animali. Uno dei cuccioli, inoltre, era sprovvisto del microchip obbligatorio per l’iscrizione all’anagrafe canina, mentre un altro era accompagnato da un libretto con numero identificativo che differiva da quello del microchip.
Sette animali non possedevano la delega del proprietario, obbligatoria per poter essere dati ai nuovi padroni. Un cucciolo, infine, è parso affetto da leishmania. La malattia è trasmissibile agli essere umani e seppur i valori riscontrati fossero decisamente bassi, sotto la soglia di pericolo, le persone che l’hanno trasportato sul furgone non hanno preso alcun tipo di accorgimento per dividerlo dagli altri esemplari. Per questo motivo i veterinari dell’Asl hanno disposto il vincolo sanitario per tutti e i nove cuccioli sono stati scortati in canile, prima di essere affidati ai rispettivi acquirenti.

Articolo precedente
Articolo precedente