La Provincia di Biella > Cronaca > Sono ben 33 i dipendenti comunali infedeli
Cronaca Biella -

Sono ben 33 i dipendenti comunali infedeli

Sono ben 33 i dipendenti comunali infedeli. E' questo il risultato dell'attività investigativa iniziata nel mese di aprile.

Sono ben 33 i dipendenti comunali infedeli. E’ questo il risultato dell’attività investigativa iniziata nel mese di aprile.

Sono ben 33 i dipendenti comunali infedeli. E’ questo il risultato dell’attività investigativa iniziata nel mese di aprile. Nel corso della mattinata odierna, a Biella, Tollegno, Sagliano Micca, Vigliano Biellese, Candelo e Ponderano, i carabinieri hanno dato esecuzione ad ordinanza di misura cautelare emessa in data 26 settembre 2016 dal Tribunale di Biella – Uff. GIP a carico di alcuni dipendenti del Comune di Biella, indagati, a vario titolo, per truffa in danno dello Stato, peculato e falso.

Le indagini, sviluppatesi con l’ausilio di attività tecnica (intercettazioni telefoniche e video riprese in prossimità dei lettori badge installati all’ingresso di due sedi del Comune di Biella), hanno permesso di accertare responsabilità penali a carico di 33 dipendenti che, a vario titolo:

  • erano soliti assentarsi sistematicamente ed ingiustificatamente dal lavoro, senza registrare l’uscita, per svolgere attività non connesse al servizio, anche ludica (es. frequenza sale giochi, attività sportiva ecc…);

  • non si presentavano al lavoro delegando la timbratura del badge a colleghi compiacenti;

  • utilizzavano automezzi di proprietà comunale per il disbrigo di commissioni personali.

Allo stato risulta emessa dal GIP di Biella, per 8 dipendenti comunali, fra i quali un funzionario, la misura cautelare personale del ”divieto di dimora nel Comune di Biella”.

L’attività potrà essere oggetto di ulteriori sviluppi.

Articolo precedente
Articolo precedente