La Provincia di Biella > Cronaca > Si aggiravano senza ragione in un cortile privato
Cronaca Basso Biellese -

Si aggiravano senza ragione in un cortile privato

Si sono introdotti, non si sa di preciso per quale ragione, nel cortile di un’abitazione privata. Purtroppo per loro, sono stati scoperti e probabilmente verranno denunciati dai carabinieri.

Si sono introdotti, non si sa di preciso per quale ragione, nel cortile di un’abitazione privata. Purtroppo per loro, sono stati scoperti e probabilmente verranno denunciati dai carabinieri.

Si sono introdotti, non si sa di preciso per quale ragione, nel cortile di un’abitazione privata. Purtroppo per loro, sono stati scoperti e probabilmente verranno denunciati dai carabinieri.

Nei guai sono finiti in due. Si tratta di Matteo S., e Daniele S., entrambi 19enni residenti a Roppolo e già noti alle forze dell’ordine nonostante la giovane età. I militari sono intervenuti dopo che alcuni residenti di Viverone hanno segnalato la loro presenza nel cortile di un’abitazione, appartenente ad altre persone che la usano come seconda casa.

Toccherà ai militari dell’arma valutare se denunciarli per violazione di domicilio.

Articolo precedente
Articolo precedente