La Provincia di Biella > Cronaca > Schianto sulla tangenziale, motorino distrutto
Cronaca Biella -

Schianto sulla tangenziale, motorino distrutto

Auto contro scooter all'imbocco della tangenziale di Biella. L'incidente è avvenuto poco dopo le 18,30, subito dopo lo svincolo dello stabilimento Brusa, in corso Lago Maggiore, all'imbocco del ponte che conduce a Chiavazza, nei pressi del cavalcavia della ferrovia.

Auto contro scooter all’imbocco della tangenziale di Biella. L’incidente è avvenuto poco dopo le 18,30, subito dopo lo svincolo dello stabilimento Brusa, in corso Lago Maggiore, all’imbocco del ponte che conduce a Chiavazza, nei pressi del cavalcavia della ferrovia.

Auto contro scooter all’imbocco della tangenziale di Biella.

L’incidente è avvenuto poco fa, subito dopo lo svincolo dello stabilimento Brusa, in corso Lago Maggiore, all’imbocco del ponte che conduce a Chiavazza, nei pressi del cavalcavia della ferrovia.

Lo scontro è stato molto violento e ha visto coinvolte una Ford Focus verde e un motorino, distrutto in seguito all’impatto.

Le conseguenze peggiori sono state per l’uomo in sella allo scooter, il 40enne di origine nordafricana A. S., che è rimasto ferito. I soccorritori del 118 gli hanno assegnato un codice giallo e lo hanno caricato sull’ambulanza per trasportarlo al Pronto soccorso dell’ospedale di Biella.

Ancora ignote le cause dell’incidente, attualmente al vaglio delle due pattuglie di Polizia municipale giunte sul posto per accertare la dinamica e gestire la viabilità.

Stando alle prime ricostruzioni, pare che un’Alfa Romeo e lo scooter – entrambe arrivavano da Chiavazza – si siano urtate, forse durante un sorpasso. Proprio a causa di questo contatto, il motorino avrebbe invaso la corsia opposta di marcia, andandosi a schiantare contro la Focus che sopraggiungeva, condotta da M. S., donna di 37 anni. Anche a bordo dell’Alfa Romeo si trovava una donna, Q. M., 66 anni.

Articolo precedente
Articolo precedente