La Provincia di Biella > Cronaca > Scappa dal distributore senza pagare la benzina
Cronaca Biella Circondario -

Scappa dal distributore senza pagare la benzina

L'auto dell'uomo, già noto alle forze dell'ordine, aveva la targa coperta con del nastro adesivo nero.

Scappa dal distributore senza pagare il pieno di benzina. E per riuscire meglio nel suo intento aveva pure coperto la targa dell’auto con del nastro adesivo nero. I fatti risalgono a ieri, ma non è la prima volta.

Scappa dal distributore senza pagare il pieno di benzina

Già lo scorso lunedì, 25 giugno, un uomo di 45 anni di Biella aveva inscenato la medesima truffa. Va al distributore per fare 30 euro di benzina. Una volta terminata l’operazione, invece di pagare, sale in macchina e si allontana, favorito dalla targa coperta appunto con il nastro adesivo.

Questa volta è stato colto sul fatto

La prima volta il titolare del distributore, un 50enne che gestisce un esercizio posto nella zona sud di Biella, non si era accorto di nulla e si era reso conto di essere stato truffato solamente in serata, quando aveva visionato le immagini delle telecamere di sorveglianza. Ma ieri l’uomo ha capito subito ciò che stava succedendo e si è pertanto messo all’inseguimento del truffatore mentre chiamava le forze dell’ordine.

Fermato e denunciato

Il ladro – M.C., già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio – è stato rintracciato poco dopo in Corso Lago Maggiore dalla polizia, fermo e intento a rimuovere lo stesso nastro adesivo che ricopriva la targa dell’automobile. E’ stato così querelato dal titolare del distributore per insolvenza fraudolenta, mentre gli agenti lo hanno denunciato per l’occultamento della targa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente